Federico Gasbarri convocato per gli Europei U. 20



   Riccardo Macchia e Touria Samiri selezionati per le Universiadi


 

Convocazioni in azzurro a raffica per gli atleti abruzzesi che si stanno mettendo in evidenza in questa stagione. Per Federico Gasbarri è arrivata l’attesa chiamata nella nazionale Under 20 che prenderà parte ai Campionati Europei della categoria, in programma dal 18 al 21 luglio a Rieti. Il 19enne mezzofondista teatino dell’Atletica Bruni Vomano sarà l’unico rappresentante azzurro nella gara dei 1500, specialità dove vanta la seconda prestazione italiana stagionale Juniores con il tempo di 3’49”48, che è anche il suo primato personale. In graduatoria è preceduto dal livornese Lorenzo Dini con 3’47”56, che a sua volta sarà impiegato sui 10.000 metri. Gli azzurrini selezionati sono in totale 72, dei quali 40 ragazzi e 32 ragazze.

Per Gasbarri, allenato da Rodolfo Macchia, si tratta della seconda convocazione in una rappresentativa nazionale giovanile, dopo l’esordio effettuato nel marzo scorso in occasione di un incontro internazionale indoor Italia - Francia - Germania, ad Ancona.

Altri due abruzzesi sono stati selezionati nella rappresentativa nazionale universitaria che parteciperà alla XVII edizione dell’Universiade estiva, a Kazan, in Russia, dal 7 al 12 luglio. Si tratta del marciatore teatino Riccardo Macchia (Fiamme Oro) e della mezzofondista marsicana Touria Samiri (Fanfulla Lodigiana Milano), quest’ultima reduce da due impegni internazionali consecutivi: Campionato Europeo per Nazioni e Giochi del Mediterraneo. Macchia, 23 anni, vanta in carriera un paio di presenze in nazionale maggiore, oltre alle numerose nelle varie nazionali giovanili: dalla under 18 alla under 20, fino alla under 23. E’ allenato dal padre Rodolfo, che ha riscosso quindi la doppia soddisfazione di vedere inseriti in squadre azzurre due atleti da lui seguiti.

Riccardo Macchia, studente della facoltà di Scienze Motorie di Chieti, sarà impegnato nella 20 Km, distanza nella quale in questa stagione ha stabilito l’attuale primato personale - 1h 25’27” in occasione dell’incontro internazionale di marcia di Podebrady, in Russia - e dove si classificato secondo ai Campionati Italiani Assoluti.

Per Touria Samiri, 25 anni studentessa della facoltà di Scienze Motorie di L’Aquila, si tratta della quarta convocazione stagionale in una rappresentava azzurra, dopo quella d’esordio in occasione dei Mondiali di Cross nel mese di marzo. A differenza dei due precedenti impegni nella nazionale maggiore, Europeo per Nazioni e Giochi del Mediterraneo, non gareggerà sui 3000 siepi, ma sui 3000 metri piani, distanza dove vanta un primato personale di 9’09”65, stabilito quest’anno, ma su pista indoor.

                                                            



Condividi con
Seguici su: