Federica Giannotti 20° titolo regionale in carriera

04 Luglio 2019

Prima giornata dei Campionati Regionali Individuali Assoluti. Federica Giannotti vince il suo 20° titolo regionale. Primato personale nel peso per Lorenzo Del Gatto.


 

Un appuntamento importante oggi a Forlì, città che ospiterà a ottobre i Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti, con la prima giornata dei Campionati Regionali Individuali Assoluti, con organizzazione della Edera Forlì: il risultato più significativo a livello tecnico è del carabiniere Lorenzo Del Gatto, vincitore della gara del peso, con il primato personale di 18,74, terza prestazione nazionale 2019, dopo i 2 over 20 metri Leonardo Fabbri (Aeronautica) con 20,52 e Sebastiano Bianchetti (Fiamme Oro) con 20,17. E' anche la terza prestazione regionale assoluta all time dopo il 21,23 di Paolo Dal Soglio del 1996 e il 18,99 di Flavio Asta del 1969.

Nelle gare della prima giornata spicca anche il 20° titolo regionale, fra assoluti e giovanili, conquistato da Federica Giannotti (Fratellanza 1874 Modena), vincitrice dei 200 metri.

Bissano il titolo regionale vinto lo scorso anno anche An vindrea Ercolani Volta e Chiara Calgarini nei 400 hs.

Ecco le gare in dettaglio della prima giornata.

Uomini

200 metri: sono 8 le serie in programma e come di consueto ai Campionati Regionali Individuali si parte da quelle con i tempi di accredito più alti. Dopo il 22.47 (0,0) nella settima serie vinta da Tommaso Rabbi (Acquadela Bologna), primato personale, nell'ultima serie si assegnano le medaglie dei Campionati: 1° posto per Jamie Steve Dave Abe (Cus Parma) con 21.72, che precede Matteo Ansaloni (Fratellanza 1874 Modena) con 21.90, Enrico Ghilardini (Atl. Imola Sacmi Avis) con 21.94 e Freider Fornasari (Fratellanza 1874 Modena) con 22.05.

5000 metri: doppietta degli atleti della Edera Forlì, con vittoria per Tobia Mosti con 15.41.66, davanti a Roberto Muccioli con 15.41.76; al 3° posto Gianmarco Accardo (Fratellanza 1874 Modena) con 16.06.94.

400 hs: titolo regionale, come lo scorso anno, per Andrea Ercolani Volta (Olimpus San Marino) con 53.54; al 2° posto lo junior Lorenzo Cesena (Atl. Piacenza) con 54.30; al 3° Filippo Amaretti (Edera Forlì) con 56.47.

Lungo: lo junior Lorenzo Basco (Cus Ferrara) rivince il titolo regionale assoluto che aveva già vinto 2 anni fa quando militava nella categoria allievi. Il salto vincente è subito al 1° turno con 6,74 (+0,2). Almicar Demetrio Bonell Mora (Olimpia Amatori Rimini) e Andrea Mazzanti (Atl.

Imola Sacmi Avis) nei salti successivi provano a rintuzzare la misura di Basco e si avvicinano rispettivamente con 6,69 (+0,3) e 6,59 (-0,4), entrambi al 4° turno.

Peso: primato personale per Lorenzo Del Gatto (Carabinieri) con 18,74 che migliora di 3 cm la misura che aveva ottenuto quest'anno nella stagione indoor. Al 2° posto Gabriele Natali (Virtus Emlsider Bologna) con 15,44, poi Giovanni Benedetti (Libertas Atletica Forlì) con 12,49.

Martello: Andrea Fagliarone (Atl. Imola Sacmi Avis) scaglia subito il martello a 50,61 e ribadisce poi con altri 2 lanci a 49,35 e 48,19 la sua supremazia di oggi. Sul podio vanno con lui 2 atleti del Cus Parma, lo junior Matteo Colosi con 45,47 e Sebastiano De Vita con 41,08.

4x400: si impongono gli atleti di casa della Edera Forlì, con la formazione composta da Riccardo Boattini Jacopo Picci, Gianluca Gafa, Lorenzo Neri, con il tempo di 3.23.64. 2° posto per l'Atl. Piacenza, con Mattia Bongiorni, Filippo Giandini, Matteo Milani, Lorenzo Cesena, con 3.25.61; al 3° posto la Virtus Emilsider Bologna, con Alessandro Xilo, El Mehdi El Batal, Davide Colina, Giacomo Mulloni, con 3.27.05.

Donne

200 metri: per Federica Giannotti (Fratellanza 1874 Modena) è il ventesimo titolo regionale in carriera e il 2° del 2019 dopo in 60 metri indoor. Nella quarta e ultima serie la Giannotti si impone con il tempo di 25.02 (-0,2) e precede le cussine bolognesi Elena Zermiglian e la campionessa italiana allieve dei 400 metri Laura Elena Rami, rispettivamente con i tempi di 25.31 e 25.37.

5000 metri: è un assolo di Francesca Cocchi (Corradini Rubiera) che aveva già vinto il titolo regionale su questa distanza nel 2010 e 2013. Vince con il tempo di 17.33.39 e con oltre 1 minuto di vantaggio su Judit Varga (Edera Forlì) con 18.34.33 e Melania Tizzi (Endas Cesena) con 18.47.05. Fra loro, fuori classifica, anche la campionessa italiana assoluta di maratona 2018, Eleonora Gardelli (Cus Sassari) con 18.40.85

400 hs: Chiara Calgarini (Atl. Lugo) vince il 4° titolo regionale in questa specialità negli ultimi 5 anni. Il suo tempo è 1.01.77, con il quale precede con largo margine le allieve Giulia Gandolfi (Atl.

85 Faenza) con 1.06.39 e Anita Beatrice Cortesi (Cus Parma) con 1.07.48.

Alto: vince la junior Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena) con 1,74; al 2° posto l'allieva Cecilia Mascarin (Libertas Rimini) con 1,66 e al 3° posto è la junior Anna Bondi (Fratellanza 1874 Modena) con 1,60, stessa misura dell'altra juniores e sua compagna di club Faye Tiddy.

Peso: 1° e 2° posto per 2 atlete della categoria allieve, entrambe medagliate ai recenti Campionati Italiani di categoria ad Agropoli. Vince Anita Bartolini (Cus Parma) con 12,62; 2° posto per Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena) con 11,91; al 3° posto Erika Poli (Cus Parma) con 10,68.

Disco: titolo regionale per Princess Irabor (Self Montanari Gruzza) che aveva già vinto il titolo nel 2016 e 2017; la sua misura è 39,30, realizzata al 4° lancio, dopo il 39,11 al 3°, con il quale aveva preso il comando della gara; 2° posto per la junior Francesca Casprini (Atl. Lugo) con 38,93 e 3° per Martina Celeghini (Fratellanza 1874 Modena) con 37,16.

4x400: successo per Modena Atletica, con Arianna Pizzierani, Giada Fuligni, Martina Cliberti, Alessia Rizzolo, con 4.05.78; 2° posto per l'Atl. Piacenza, con Chiara Dallavalle, Sofia Porcari, Eleonora Nervetti, Chiara Rossetti, con 4.09.38.

Gare giovanili 

Nelle gare per i cadetti negli 80 metri si impone Innocent Tagliani (Atletica Molinella) con 9.32 (-0,2), davanti a Mohammad Stevanin (Centro Atl. Copparo) con 9.69; nei 300 metri 39.25 per Luca Marsicovetere; nei 1000 metri 2.52.03 per Luca Venturelli (Libertas Rimini); nell'alto 1,75 per Mattia Ferri (Atl. 85 Faenza). Nelle cadette sorprendente 9.98 (-0,3) nella serie minore per la quasi debuttante Carlotta Fedriga (Edera Forlì); nei 300 metri 42.43 per Vittoria Ferrari (Atl. Piacenza) che precede Beatrice Benini (Academy Ravenna Athletics) con 43.85; nei 1000 metri 3.15.26 per Iris Bracci (Atl. Estense); nel lungo 5,35 (0,0) per Arianna Rondoni (Endas Cesena), 5,23 (0,0) per Beatrice Minotti (Centro Atl. Copparo) e 5,05 (0,0) per Chiara Lusuardi (Corradini Rubiera).

Nei ragazzi e ragazze, gare dei 600 metri, con Dario Collura 1.41.92, mentre Athena Cipolla con 1.39.78 precede Arthea Cipolla con 1.41.31, tutti della Edera Forlì.

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: