Fantini e Di Lazzaro nei Carabinieri

22 Dicembre 2017

Le atlete del Cus Parma Sara Fantini e Elisa Maria Di Lazzaro, unitamente a Paola Padovan della Assindustria Padova sono state arruolate nel G.S. Carabinieri di Bologna.


 

Il Gruppo Sportivo Carabinieri di Bologna si rinforza nel 2018 con l'ingresso di 3 nuove atlete, 2 delle quali sono ben note nella nostra regione, essendo punti di forza del Cus Parma. 

Le atlete del Cus Parma Sara Fantini e Elisa Maria Di Lazzaro, unitamente a Paola Padovan della Assindustria Padova sono state arruolate nel G.S. Carabinieri di Bologna.

Sara Fantini è la campionessa italiana assoluta e invernale 2017 del lancio del martello e detiene la migliore prestazione italiana promesse con 68,24. In carriera ha vinto 6 titoli nazionali: juniores 2015, invernale giovanile 2016, invernale promesse 2017, invernale assoluto 2017, promesse 2017, assoluto 2017. Figlia d'arte avendo come genitori il papà Corrado “Cocco” Fantini, finalista olimpico del peso nel ’96 e la mamma l’ex giavellottista e multiplista Paola Iemmi. E' allenata da Marinella Vaccari.

Elisa Maria Di Lazzaro, dopo avere già conseguito buoni risultati negli anni precedenti, è "esplosa" nel corso di questa stagione (2° anno nella categoria juniores), vincendo il titolo italiano assoluto nei 60 hs indoor e realizzando i primati nazionali juniores di 60 hs indoor e 100 hs. In totale ha vinto 4 titoli nazionali, tutti nel 2017: 60 hs e 4x200 ai Campionati Italiani Indoor Juniores, 60 hs ai Campionati Italiani Indoor Assoluti e 100 hs ai Campionati Italiani Juniores. Si è piazzata al 4° posto ai Campionati Europei Juniores a Grosseto 2017. Il suo tecnico è Maurizio Pratizzoli.

Per il Cus Parma femminile l'ingresso nei Carabinieri di Fantini e Di Lazzaro segue quelli alle Fiamme Oro di Ayomide Folorunso nel 2015 e quello recente di Desola Oki, mentre nel Cus Parma maschile nel 2016 c'era stato il passaggio di Tobia Bocchi sempre ai Carabinieri.

Come statistici della Emilia Romagna siamo ovviamente particolarmente soddisfatti che Sara Fantini e Elisa Maria Di Lazzaro potranno continuare a scrivere altri primati regionali nella nostra regione anche con la nuova società di appartenenza.

Giorgio Rizzoli




Condividi con
Seguici su: