Marcia: Gamba-Casiraghi tricolori allievi

20 Ottobre 2019

A Grottammare (Ascoli Piceno), i due lombardi si aggiudicano i titoli italiani under 18 dei 10 chilometri su strada. Nella 20 km assoluta dei Societari, vittoria per Trapletti e Dei Tos


 

Anche quest’anno la marcia ha emesso i suoi ultimi verdetti a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, con i Campionati italiani allievi della 10 chilometri su strada. Tra gli uomini prevale Gabriele Gamba (Atl. Riccardi Milano 1946) in 44:27 e al femminile conferma il tricolore Martina Casiraghi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) con il tempo di 51:18. Per il bergamasco di Pedrengo, medaglia d’oro in estate al Festival olimpico della gioventù europea, arriva il secondo titolo nazionale del 2019 dopo quello centrato su pista. Il più vicino degli avversari è Nicola Lomuscio (Amatori Atl. Acquaviva, 44:59), già secondo nella rassegna indoor, davanti all’altro pugliese Pietro Pio Notaristefano (Atl. Don Milani, 46:18), mentre viene squalificato Daniele Breda (Sporting Club Alzano), uno dei favoriti della vigilia. Nella prova femminile, la non ancora 17enne lecchese di Missaglia controlla al comando e fa il bis del successo ottenuto l’anno scorso a Reggio Emilia. Sul traguardo precede la torinese Alessia Titone (Safatletica Piemonte, 51:38), per la terza volta al secondo posto tricolore in questa stagione, e Vittoria Di Dato (N. Atl. Varese, 52:44).

20 KM - Disputate inoltre le gare assolute sulla 20 chilometri, valide come tappa finale del Campionato italiano di società, in una calda giornata di sole. Al femminile si impone Valentina Trapletti con 1h32:56, per un buon test di ripresa agonistica tre settimane dopo la gara dei Mondiali di Doha, chiusa al diciassettesimo posto. La milanese dell’Esercito vince sulla promessa Lidia Barcella (Bracco Atletica, 1h39:33) e sulla cinquantista Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 1h40:02). Altrettanto netto il successo tra gli uomini per Leonardo Dei Tos (Athletic Club 96 Alperia) che fa segnare il crono di 1h25:46 per avere la meglio nei confronti di Niccolò Coppini (Atl. Firenze Marathon, 1h31:17) e Flavio Vona (Atl. Biotekna Marcon, 1h32:08). In azione sulla stessa distanza gli under 20 e conquista il primo posto Giorgio Giuliani (Cus Torino, 1h32:02) in rimonta nella combattuta sfida con Andrea Cosi (Atl. Firenze Marathon, 1h32:05), quarto in estate agli Europei di categoria e superato di appena tre secondi, mentre finisce terzo Mikias Meli (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter, 1h38:43).

Per le juniores invece una gara di 15 chilometri, vinta da Sara Buglisi (Sportclub Merano) con una bella prestazione in 1h14:55 su Camilla Crivellaro (Cus Pro Patria Milano, 1h17:47) e Simona Bertini (Francesco Francia Bologna, 1h18:52).

MASTER - Impegnati anche i master nella 10 km valida come seconda e ultima fase della rassegna tricolore per club. Vittoria individuale di Ruggero D’Ascanio (SM35, Atl. Brugnera Friulintagli) in 48:00 e Valeria Pedetti (SF45, Atl. Arcs Cus Perugia) con 53:01. Nelle graduatorie “over 35” di società, gli uomini della Kronos Roma precedono Italia Marathon Club e Track & Field Master Grosseto, al femminile la Liberatletica Roma si lascia alle spalle Track & Field Master Grosseto e Atletica Fossano ’75.

TROFEI - Nella seconda edizione del Trofeo delle Regioni giovanile, vince la Toscana con cinque punti di margine sulla Lombardia (654 contro 649) ribaltando il risultato dell’anno scorso, terzo il Lazio (645) al termine delle sei gare valide per la classifica. Il 48° Trofeo Serafino Orlini premia le Fiamme Gialle Simoni, che trionfano anche nel 14° Trofeo Simona Orlini dedicato alle categorie giovanili, in un evento molto partecipato che ha visto complessivamente quasi 400 atleti iscritti, per l’organizzazione del Centro Marcia Solestà di Ascoli Piceno. Nelle gare per i cadetti, primo posto dei campioni italiani Diego Giampaolo (Fiamme Gialle Simoni) sui 6 chilometri in 28:54 e Giada Traina (Atl. Livorno), 4 km in 20:28. Tra i ragazzi, nei 2 km successo per Giuseppe Disabato (Atl. Giovanile Acquaviva, 9:24) ed Elisa Marini (Atl. Avis Macerata, 9:58). Nel 2° Trofeo Città di Grottammare, primo posto alla Kronos Roma su Track & Field Master Grosseto e Liberatletica Roma.

l.c.

(foto Cantalamessa/organizzatori)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results

I due campioni italiani allievi a Grottammare


Condividi con
Seguici su: