Madrid: Strati al rientro, c'è Fofana

23 Agosto 2019

Domenica 25 agosto la vicentina torna in pedana nel lungo dopo lo stop di Lisbona. L'ostacolista di nuovo contro Ortega. Altra sfida Malavisi-Bruni nell'asta


 

La pista è nuovissima, di un verde brillante. Il meeting di Madrid nella serata di inaugurazione dello stadio Vallehermoso offre il palcoscenico a cinque atleti italiani, domenica 25 agosto. Salta “in casa” Laura Strati, che della capitale spagnola ha fatto la propria sede d’allenamento. La lunghista dell’Atletica Vicentina torna in pedana dopo il recente stop di Lisbona per il fastidio a un piede avvertito in riscaldamento: “Dopo la risonanza posso dire che il dolore non è grave”, le parole della 28enne che proprio in Spagna nel 2017, ad Avila, firmò il salto migliore della carriera (6,72), misura avvicinata in giugno a Vicenza con 6,65. Sono proprio sette centimetri a dividerla dalla prestazione indicata come standard d’iscrizione per i Mondiali di Doha. Nella gara è annunciata la presenza di Chantel Malone (Isole Vergini Britanniche), cresciuta fino a 6,90 in stagione, e anche dell’australiana Naa Anang, accreditata di 6,81.

Nuovo impegno dopo il sesto posto degli Europei a squadre di Bydgoszcz per Hassane Fofana nei 110hs: il 27enne delle Fiamme Oro, sceso per due volte a 13.44 in giugno e quindi già in possesso dello standard mondiale per il Qatar, troverà di nuovo il vicecampione olimpico Orlando Ortega (iscritto anche in Diamond League a Parigi sabato), vincitore in Polonia e due volte a segno nel circuito dei diamanti 2019. Tra gli avversari anche il cipriota campione europeo indoor dei 60hs Milan Trajkovic.

Dopo il 4,32 di mercoledì a Rieti, è l’ora di un altro confronto per le astiste azzurre Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) e Roberta Bruni (Carabinieri) che proveranno a rafforzare il 4,46 stagionale (4,50 indoor per la Malavisi) in un contesto internazionale in cui si fa notare soprattutto il nome della tedesca Lisa Ryzih. Nel triplo è atteso il campione italiano Samuele Cerro (Enterprise Sport & Service), già 16,59 quest’anno, mentre il quattrocentista Matteo Galvan (Fiamme Gialle) inizialmente iscritto ha rinunciato per recuperare al 100% dal risentimento muscolare rimediato in staffetta agli Europei a squadre.

naz.orl.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries
- ORARIO/Timetable


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate