Indoor: Battocletti a Padova, Malavisi ad Ancona

14 Gennaio 2021

I principali iscritti delle gare del weekend che aprono la stagione al coperto. La mezzofondista inizia dai 3000 metri, primi salti per l’astista, a Saronno Melon nei 60 (download - il protocollo indoor)

 

Tremila metri per cominciare. Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) ha fissato il proprio esordio stagionale: domenica pomeriggio sarà in gara a Padova nei 3000, nel weekend di competizioni che inaugura la stagione al coperto, da svolgere nel pieno rispetto delle attuali norme di contenimento del virus e disciplinata dal protocollo federale indoor. La ventenne azzurra due volte campionessa europea U20 del cross e tricolore assoluta dei 5000 metri nello scorso ottobre a Modena, apre il proprio 2021 al Palaindoor della città veneta, come prima verifica del lavoro svolto negli ultimi mesi. Su questa distanza, che all’aperto le ha regalato la prima medaglia internazionale della sua giovane carriera (il bronzo europeo U20 di Grosseto nel 2017) vanta al coperto un primato personale di 9:18.33, tuttora primato italiano della categoria under 20. Nella stessa gara è confermata anche la partecipazione della tricolore outdoor dei 1500 metri Eleonora Vandi (Avis Macerata). Sempre a Padova, tra sabato e domenica, sono attese anche la saltatrice in alto Rebecca Pavan (Assindustria Sport Padova) e la mezzofondista Irene Baldessari (Esercito) negli 800. [ISCRITTI: sabato pomeriggio | domenica mattina | domenica pomeriggio]

Scatta anche la stagione di Sonia Malavisi. L’astista azzurra delle Fiamme Gialle comincia domenica mattina da Ancona: tornata ad allenarsi stabilmente a Castelporziano (Roma) dopo l’esperienza a Cuba, la saltatrice va in pedana per rompere il ghiaccio e gradualmente per provare a riportarsi sulle misure delle passate stagioni, tra cui il 4,50 indoor di due anni fa, a un centimetro dal personale all’aperto del 2016 (4,51) che la portò alle Olimpiadi di Rio. In gara, tra le altre, anche Maria Roberta Gherca (Nissolino Sport). Test casalingo sui 400 metri per l’ottocentista Simone Barontini (Fiamme Azzurre), iscritto anche Daniele Corsa (Folgore Brindisi). Nell’alto, attesi Marta Morara (Atl. Lugo, sabato) e l’ex cadetto Mattia Furlani (Studentesca Rieti Milardi). Le due giornate di Ancona, sabato 16 e domenica 17, saranno trasmesse in diretta streaming su atletica.tv. [ISCRITTI: sabato - domenica]

La Lombardia si snoda su tre sedi: Saronno (Varese), Casalmaggiore (Cremona) e Bergamo. A Saronno, sabato, primo sprint nei 60 metri per la vicecampionessa italiana Chiara Melon (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), ostacoli per Franck Brice Koua (Cus Pro Patria Milano) e Veronica Besana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Domenica a Casalmaggiore 60 metri e peso per i campioni italiani del decathlon e dell’eptathlon Dario Dester (Carabinieri) e Sveva Gerevini (Carabinieri), alto a Bergamo con Nicholas Nava (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter). [ISCRITTI: Saronno e Casalmaggiore | Saronno 60hs | Bergamo sabato - domenica]. In Emilia-Romagna si gareggia a Parma e Modena: a Parma domenica nell’alto Manuel Lando (Atl. Vicentina), a Modena sabato la tricolore indoor dell’asta Elisa Molinarolo (Atl. Riviera del Brenta) e domenica nei 60 metri Massimiliano Ferraro (Atl. Riccardi Milano 1946). [ISCRITTI: Parma | Modena]. A Firenze sabato iscritta Elisa Naldi (Atl. Virtus Lucca) nel lungo. [ISCRITTI: Firenze]

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- Il protocollo FIDAL per le competizioni indoor
- Norme attività 2021
- Eventi di interesse nazionale (da coni.it)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate