Bruxelles, cresce Hooper: 200 in 23.16

24 Agosto 2019

La sprinter azzurra migliora di trenta centesimi il primato stagionale con la vittoria al Brussels Grand Prix. Battuta l’olandese Samuel, bronzo europeo della specialità.


 

Netto progresso stagionale di Gloria Hooper sui 200 metri. A Bruxelles l’azzurra ha corso in 23.16 con vento nullo per togliere tre decimi esatti al suo miglior risultato dell’anno, che era finora il 23.46 con cui si è piazzata settima ai recenti Europei a squadre di Bydgoszcz. Per la 27enne veneta dei Carabinieri, nella serata di venerdì 23 agosto, è arrivato anche il successo al Brussels Grand Prix della capitale belga davanti a un’avversaria accreditata come Jamile Samuel. La velocista olandese, medaglia di bronzo a Berlino nella rassegna continentale della scorsa estate, stavolta ha chiuso alle sue spalle in 23.24 sull’anello dello stadio Re Baldovino, da sempre favorevole agli specialisti del mezzo giro di pista. Era da più di un anno che la sprinter veronese non si esprimeva su un crono del genere: dalla finale dei Giochi del Mediterraneo a Tarragona, dove conquistò l’argento in 23.09. Nella sua carriera è scesa quattro volte sotto i 23 secondi, l’ultima in occasione del primato personale di 22.89 nel 2016, mentre in questa stagione agli Assoluti di Bressanone è riuscita a riprendersi il titolo tricolore sulla distanza.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- RISULTATI/Results


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 HOOPER GLORIA