Eyof: Balloni e Barontini in finale

28 Luglio 2015

A Tbilisi (Georgia) semaforo verde per il discobolo ascolano e il mezzofondista anconetano

 

Partono bene gli atleti marchigiani impegnati nel Festival olimpico della gioventù europea di Tbilisi, in Georgia, al loro debutto in maglia azzurra. Nelle qualificazioni del disco, Marco Balloni supera il turno con la seconda miglior misura. Il lanciatore dell’Asa Ascoli Piceno mette a segno infatti una spallata da 52.18 al terzo ingresso in pedana, dopo aver sfiorato i 50 metri (49.92 e 49.89) nei due precedenti tentativi che in ogni caso sarebbero stati per proseguire la manifestazione. Davanti a lui c’è soltanto il cipriota Giorgos Koniarakis con 54.42, l’unico altro atleta capace di ottenere lo standard richiesto (51.00) per il pass automatico. Il campione nazionale cadetti della scorsa stagione e bronzo tricolore quest’anno fra gli allievi, scoperto da Armando De Vincentis, tornerà in azione nella finale di giovedì pomeriggio alle 18.45 ora locale (16.45 in Italia), con 12 discoboli a contendersi le tre medaglie nella rassegna continentale dedicata agli atleti nati nel 1999 e 2000.
 
Missione compiuta anche per Simone Barontini. Nel turno eliminatorio degli 800 metri, il portacolori della Sef Stamura Ancona conduce una gara autoritaria e poi controlla per chiudere secondo nella terza batteria con 1’56”09, alle spalle del croato Marino Bloudek (1’55”87) conquistando la qualificazione diretta.

Per il mezzofondista allenato da Fabrizio Dubbini c’è quindi il terzo tempo complessivo nella lista guidata dal belga Eliott Crestan in 1’54”73. Il due volte campione tricolore (1200 siepi nel 2014 tra i cadetti e 1000 allievi indoor quest’anno) correrà la finale di sabato 1° agosto con partenza alle 16.50 di Tbilisi, quando in Italia saranno le 14.50.
 
Domani, mercoledì 29 luglio, toccherà invece a Elisabetta Vandi, sprinter dell’Atletica Avis Fano-Pesaro che sarà al via nelle batterie dei 200 metri, alle ore 10.30 italiane. La 15enne in questa stagione ha realizzato due migliori prestazioni italiane di categoria: 200 indoor con 25”09 e poi 300 all’aperto in 38”57. In palio la qualificazione alle semifinali di giovedì mattina (ore 9.20 in Italia), con l’eventuale finale prevista venerdì alle 14.25. La figlia d’arte - i genitori sono il mezzofondista Luca Vandi e la quattrocentista Valeria Fontan - è stata convocata anche per la staffetta 4x100 azzurra che correrà la batteria venerdì alle 15.10 italiane, mentre la finale si disputerà sabato (ore 15.10). A far parte della rappresentativa italiana all’Eyof (European Youth Olympic Festival) c’è inoltre il sangiorgese Robertais Del Moro, tecnico dei salti, come nella precedente edizione dell’evento.

File allegati:
- Risultati
- Diretta video

Il gruppo dei marchigiani con Marco Balloni, Elisabetta Vandi, Simone Barontini e Robertais Del Moro


Condividi con
Seguici su: