Europei, domani la maratona con Caimmi e Curzi




 

La maratona maschile sarà, come da tradizione, inserita nella giornata conclusiva dei Campionati Europei. Domattina a Barcellona, domenica 1° agosto con partenza alle ore 10.05, si presenteranno al via anche due atleti marchigiani: il finanziere jesino Daniele Caimmi e il carabiniere di Centobuchi, Denis Curzi. Per il primo sarà il ritorno in azzurro dopo numerose altre partecipazioni (due Olimpiadi, due Mondiali e il quarto posto agli Europei 2002). “L’avversario più temuto potrebbe essere il caldo”, afferma Caimmi. “Si prevede una gara ad eliminazione, una specie di selezione naturale. In tal caso, speriamo che si movimenti il più tardi possibile, che andrebbe bene anche per le nostre caratteristiche. Sarà la mia terza maratona in meno di un anno, dopo Firenze e Treviso”. Curzi invece festeggerà il suo debutto sulla distanza dei 42,195 chilometri all’interno di un grande evento internazionale. “Pur avendo 35 anni, l’emozione è inevitabile”, ammette Denis. “Dopo la medaglia d’argento nei Tricolori di mezza maratona, a fine maggio, dove sono partito a testa bassa per guadagnarmi la convocazione europea, la preparazione degli ultimi mesi è filata via liscia, senza intoppi. Prima nel raduno di Livigno e poi, nella settimana precedente alla partenza, a Camerino insieme proprio a Daniele Caimmi. Domani sarà senz’altro una gara dura, per il caldo e anche per il percorso, che presenta diversi saliscendi”. Appuntamento quindi anche in tv, con diretta su Rai 2, RaiSport 1 e Eurosport: partenza alle ore 10.05 e arrivo previsto intorno alle ore 12.15.


ISCRITTI E RISULTATI


Nell'immagine, Daniele Caimmi; in basso, Denis Curzi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)





Condividi con
Seguici su: