Europei di cross: Christine Santi convocata fra le juniores




 

Sono state diramate oggi le convocazioni per i Campionati Europei di Cross, in programma a Budapest il prossimo 9 dicembre. Per gli atleti dell’Emilia Romagna, era sicura la presenza del carabiniere grossetano Stefano La Rosa, fra gli assoluti, in quanto vincitore di una delle 2 prove di selezione, come previsto dai criteri stabiliti dalla Federazione, come pure quella del forlivese Andrea Sanguinetti (Fiamme Oro), ma di scuola Edera Forlì, anch’egli vincitore fra le promesse di un cross prova di selezione, mentre non era per nulla scontata la presenza nell’elenco delle convocate per la gara juniores di Christine Santi (Mollificio Modenese). Non era scontata perché intanto Christine è ancora allieva e non sempre nel passato è stato consentito ad atleti/e di questa categoria di essere convocati per la nazionale juniores (la stessa Christine quando vinse il titolo nazionale allieve di cross nel 2011 avrebbe magari meritato la convocazione per i Campionati Mondiali di cross perché allora era probabilmente più in forma dell’unica atleta juniores, vincitrice del titolo nazionale, che fu l’unica prescelta per tale gara), oltre che in altre occasioni per scelta tecnica si era optato per una partecipazione individuale e non finalizzata alla classifica per nazioni.

Le atlete che faranno parte della squadra nazionale juniores sono Virginia Maria Abate (Bracco Atletica), Martina Merlo (Cus Torino), Anna Stefani (Asv Sterzing Volksbank), Federica Del Buono (Atl. Vicentina) e Christine Santi (Mollificio Modenese). Stefani e Santi fanno parte ancora della categoria allieve e i piazzamenti ottenuti nelle 2 prove di selezione in cui hanno gareggiato insieme juniores e allieve, hanno consentito la loro convocazione.

Per Christine Santi si tratta della seconda presenza in nazionale dopo la partecipazione agli EYOF 2011 in Turchia, dove gareggiò nei 3000 metri, piazzandosi al 9° posto. A 17 anni, compiuti da circa 1 mese, è una delle atlete fra le più titolate nelle categorie giovanili in assoluto, con 5 titoli nazionali vinti nella categoria cadette (4 fra il 2009 e il 2010) e allieve (cross nel 2011). Ha avuto quest’anno una stagione difficile, anche per diversi problemi fisici che l’hanno condizionata e portato per la prima volta nella sua carriera atletica a essere spesso lontana dalle posizioni di vertice a cui era abituata. Ancora più merito quindi per avere superato questo momento, come ha dimostrato con i piazzamenti ottenuti nei 2 cross di selezione.

Gli altri convocati riconducibili all’Emilia Romagna sono Stefano La Rosa e Andrea Sanguinetti. Per Stefano La Rosa (Carabinieri) si tratta della ottava partecipazione agli Europei di cross (migliore piazzamento è il 5° posto fra gli under 23 nel 2007), mentre per Andrea Sanguinetti (Fiamme Oro) si tratta del ritorno in azzurro, interrotto nel 2011 per un grave infortunio, senza il quale sarebbe stato un protagonista dei Campionati Europei Juniores nei 3000 siepi.

Un cenno anche per altri 2 atleti che non sono invece rientrati in elenco, nonostante le buone prove nei cross di Volpiano e Levico, dove sono stati superati per poco da altri atleti juniores che sono stati giustamente prescelti per gli Europei di Budapest, Michele Cacaci (Edera Forlì) e Chiara Casolari (Mollificio Modenese).

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: