Europei Master Indoor 2016 ad Ancona

11 Dicembre 2013

Il capoluogo delle Marche e il suo palaindoor tornano ad ospitare per la seconda volta, dopo il 2009, la rassegna continentale in sala “over 35”

 

Una grande notizia per le Marche dell’atletica: Ancona ospiterà i Campionati Europei Master Indoor 2016. La decisione è stata presa dal Consiglio dell’EVAA (European Veterans Athletic Association) nella riunione di Basilea, in Svizzera. Tornerà quindi nel capoluogo delle Marche l’evento continentale, sette anni dopo che la rassegna era stata già accolta qui nel marzo del 2009. Nella precedente edizione anconetana parteciparono 2872 atleti in rappresentanza di 39 Paesi con ben 436 medaglie d’oro in palio per cinque intense giornate di gare. Tra pista e pedane al Banca Marche Palas furono realizzati 21 primati mondiali di categoria. Nelle prossime settimane il presidente EVAA Kurt Kaschke sarà in visita in Italia per affrontare, insieme ai vertici FIDAL e al Comitato Organizzatore locale, i primi aspetti organizzativi e stabilire la data della manifestazione.

Il presidente del Comitato regionale FIDAL Marche, Giuseppe Scorzoso, esprime la sua soddisfazione per questo traguardo: “E’ una conferma dell’importanza del palaindoor, oltre che un significativo riconoscimento alle capacità organizzative, ormai collaudate. Sarà poi un’altra grande occasione turistica e di promozione del territorio, non solo per la città ma anche per la regione, se si considera che nel 2009 sono arrivati migliaia di atleti e accompagnatori provenienti da ogni angolo d’Europa per affollare le strutture ricettive nell’arco di un’intera settimana. Mi auguro che, nella consapevolezza del successo di quella manifestazione, tutti gli operatori del settore possano cogliere questa opportunità”.

Il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli e l’assessore allo Sport Andrea Guidotti dichiarano: “Siamo felici che la candidatura della nostra città a sede dei Campionati Europei Master Indoor 2016, che abbiamo fortemente voluto e sostenuto, sia stata accolta. Il potere dello sport è unico. E questi Europei di atletica rappresentano un evento di straordinario impatto: prima di tutto sulla cultura e sulla promozione dell’agonismo che non conosce età. Saranno una vetrina entusiasmante per dire a tutti che si può gareggiare ad altissimo livello per tutta l’età adulta. Ma saranno soprattutto una occasione unica per mostrare a una platea vastissima le nostre strutture sportive di eccellenza e la nostra capacità di accoglienza. Alla sinergia tra evento sportivo e turismo lavoreremo da subito, per far sì che questo bellissimo evento di sport sia anche una chance da non perdere di visibilità e di crescita economica per tutto il nostro territorio”.

Durante la prossima stagione in sala il Banca Marche Palas di Ancona sarà invece il teatro dei Campionati italiani assoluti indoor, per il quinto anno consecutivo, e delle principali rassegne tricolori con il calendario completato da un ricco programma di meeting, fra gennaio e marzo.




Condividi con
Seguici su: