Europei, Levorato, uno storico bis di bronzo




 
L\'urlo liberatorio dopo il traguardo, le lacrime trattenute a stento. Manuela Levorato ha centrato il bis sulla pista dell\'Olympiastadion, aggiungendo al bronzo già vinto nei 100 metri, una medaglia di uguale metallo nei 200. Terza, l\'azzurra, alle spalle della favorita Muriel Hurtis (Francia, 22.43) e del\'altra rivelazione, la belga Kim Gevaerts (22.53). Il crono del\'azzurra, 22.75, acquista ancora maggiore significato se si considera che giunge alla sesta gara in quattro giorni, con le tensioni e le emozioni di un grande evento: \"Dire esattamente quanto sono felice davvero non mi riesce - le parole della sprinter di Dolo - qui a Monaco è succeso qualcosa di incredibile. Sono davvero rinata a nuova vita; credo che qui, in questi giorni, la mia carriera di atleta abbia preso una svolta decisa\". Ancora un azzurro che ben si comporta in finale: Marco Torrieri, in una stagione che obiettivamente non lo ha riproposto sui livelli del 2001 (quando corse in 20.38), ha ottenuto un eccellente sesto posto (20.68) nella finale vinta dal greco Kostas Kederis in uno stratosferico 19.85. E benissimo hanno fatto anche Ester Blassini e Clarissa Claretti rispettivamente sesta (67,27) e ottava (66,25) nella finale del lancio del martello, che così si è colorata d\'azzurro.
In alto, Manuela Levorato con il tricolore; in basso, dopo aver tagliato il traguardo (foto Colombo)

File allegati:
- Clicca per vedere le altre foto di Manuela!



Condividi con
Seguici su: