Esordi abruzzesi stagionali su pista



  Andrea Sinisi 4,60 nell'asta, Alessia Beneduce 11,50 nel peso Cadette


 

Prime uscite stagionali su pista per gli atleti abruzzesi, alcuni dei quali domenica 7 aprile hanno fatto il loro esordio stagionale al meeting Trofeo Città di Fermo. Nell’ambito della manifestazione erano previste gare cosiddette spurie, cioè non facenti parte del tradizionale programma olimpico.

Tra gli abruzzesi in gara, in evidenza Andrea Sinisi (Gran Sasso Teramo) nel salto con l’asta, gara vinta con la misura di 4,60, superata al primo tentativo. L’entrata era stata a 4,40, superati al secondo tentativo. Le prove  a 4,70 sono state senza esito.

A livello femminile, spicca la prestazione della cadetta Alessia Beneduce (Atletica Quaranta Pescara, nella foto), vincitrice di categoria nel getto del peso (Kg 3), con la misura di 11,50 metri. L’atleta pescarese classe 1998, che è una specialista del martello, si è migliorata di ben 53 centimetri rispetto al suo primato personale.

Sugli 80 metri maschili assoluti, si segnala il secondo posto dell’Allievo Umberto Tammaro (U.S. Aterno Pescara) con il tempo di 9”48 (vento nullo). Lo stesso atleta si è cimentato anche sui 150 metri, correndoli in 17”70 (vento + 0,2 m/s), terzo classificato.

Altri risultati. Uomini. Peso Cadetti (Kg 4): 2° Davide Perazzitti (Farnese Pescara) 12,05.

Donne. 300: 1^ Perla Dos Santos (U.S. Aterno Pescara) 41”20. 80 Cadette: 2^ Giulia Naddei (Atletica Quaranta Pescara) 10”80 (vento + 3,2 m/s), 3^ Teresa Buda (Project Ultraman) 11”14 (vento nullo). Asta: 2^ Sofia Crescenzi (U.S. Aterno Pescara) 2,60.      



Condividi con
Seguici su: