Erica Fusella 3^ nella marcia ai Campionati Italiani Allievi



   A Jesolo la marciatrice pescarese terza sui 5000 di marcia in 25'33"48, quinta Ludovica Clementini sui 100, settimi Matteo Coia sui 200, Romina D'Agnese nell'asta


 

Ai Campionati Italiani Individuali Allievi, che si sono conclusi domenica 6 ottobre a Jesolo (Venezia), il risultato di rilievo è stato conseguito da Erica Fusella (Gran Sasso Teramo). E’ stata l’unica medaglia tra i 20 abruzzesi in gara: sui 5.000 metri di marcia l’atleta pescarese è arrivata terza con il nuovo primato personale di 25’33”48, che migliora il precedente di 25’56”77. Vittoria della favoritissima Noemi Stella (Atletica Don Milani Taranto) in 23’17”24, seconda Caterina Bertazzo (Fiamme Oro Padova) 25’32”62, quasi rimontata dalla Fusella.  

Altri acuti dalla velocità e dal salto con l’asta femminile. Sui 100 metri in evidenza Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila), vittoriosa in batteria con 12”61 (vento – 1,7 m/s) e, poi,

quinta in finale con 12”69 (vento – 2,0 m/s), disputata sotto la pioggia, così come la batteria. Il titolo italiano è stato vinto da Beatrice Fiorese (Atletica Vicentina) con 12”43. La stessa velocista aquilana si è migliorata sui 200, con 25”88 in batteria con vento contrario di 1,9 al secondo, fuori per tre centesimi dalla finale per le medaglie, prima delle escluse. Nella finale di consolazione si è piazzata seconda con 26”03 (vento – 1,3 m/s).

Sui 200 metri maschili, invece, Matteo Coia (U.S. Aterno Pescara) ha conquistato la finale, piazzandosi terzo in batteria con 22”77 (vento – 0,8 m/s). In finale si è classificato settimo con 22”90 (vento – 0,9 m/s). Vittoria di Ferdinando Mulassano (Atletica Mondovì) con 22”17.

Sorpresa nel salto con l’asta femminile dove, all’esordio stagionale in questa specialità, Romina D’Agnese (Athletics Promotion L’Aquila) si è conquistata l’ingresso in finale, per poi classificarsi settima con la misura di 3,10 metri, che eguaglia il suo primato personale.      

Altri risultati. Allievi. 110 ostacoli (vento – 1,3 m/s) finale 9°-16° posto: 5° Federico Cornacchia (U.S. Aterno Pescara) 15”24 (batteria 15"17). Martello (Kg 5): 9° Emanuele Costantini (Nuova Atletica Lanciano) 55,55. 2000 siepi: 39° Douglas Scarlato (U.S. Aterno Pescara) 6'43"86. Marcia 10.000: 12° Daniele Manias (Atletica Gran Sasso Teramo) 50’42”81. Asta: 20° Piero Pacella (Atletica Gran Sasso Teramo) 3,80. Alto: 23° Francesco Marramiero (U.S. Aterno Pescara) 1,81. Peso (Kg 5): 29° Marco Almonti (Atletica Gran Sasso Teramo) 12,79. 110 ostacoli: 21° Riccardo Falasca (Gran Sasso Teramo) 15”62, 34° Tommaso Marcone (Gran Sasso Teramo) 16”30.

Allieve. 400 ostacoli: 14^ (3^ in batteria) Eleonora Spina (U.S. Aterno Pescara) 1’06”96, 19^ (4^ in batteria) Beatrice Pollara (U.S. Aterno Pescara) 1’07”58. 400: 14^ (3^ in batteria) Martina Sciarretta (Athletics Promotion L’Aquila) 1’00”64. Lungo: 14^ Alessia Giuliante (Atletica Gran Sasso Teramo) 5,26 (vento – 0,9 m/s). 2000 siepi: 25^ Elena De Dominicis (Atletica Gran Sasso Teramo) 8’09”64. Giavellotto: 16^ Lidia Gargarella (Nuova Atletica Lanciano) 34,90. Disco: 31^ Clarissa Bada (Nuova Atletica Lanciano) 27,30.  

  

 

  

 



Condividi con
Seguici su: