Eptathlon: 5170 punti per l'allieva Besana

22 Aprile 2018

Nel primo round dei Societari di prove multiple, a Mantova, la 15enne lombarda diventa subito la terza under 18 italiana di sempre. Vittoria assoluta alla tricolore Gerevini, nel giavellotto Jemai 56,16.


 

Al via la stagione all’aperto per gli specialisti di decathlon ed eptathlon, impegnati nella prova inaugurale del Campionato italiano di società di prove multiple. Nel prossimo weekend alcuni dei migliori atleti del settore, venerdì 27 e sabato 28 aprile, saranno in gara a Firenze nel Multistars, meeting internazionale del Challenge IAAF, ma nel frattempo tanti sono già scesi in pista. Subito in evidenza a Mantova la 15enne Veronica Besana che, alla sua prima esperienza in carriera nell’eptathlon allieve, diventa la terza under 18 italiana di sempre con l’attuale programma tecnico introdotto nel 2012. La portacolori dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni, detentrice della MPI cadette di pentathlon, totalizza 5170 punti e il picco arriva nei “suoi” 100 ostacoli dove con 13.95 (-0.1) lambisce il PB di 13.93, ma è notevole anche l’1,68 nell’alto in cui si migliora di 3 centimetri, poi cresce nel peso (10,78) e corre i 200 in 25.79 (0.0). Nella seconda giornata 5,66 con vento contrario (-2.0) nel lungo, quindi 32,68 nel giavellotto e 2:30.74 negli 800 per la campionessa italiana allieve di 60 ostacoli e pentathlon indoor con MPI nella multipla.

L’eptathlon assoluto vive sul confronto tra Sveva Gerevini (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) e un’atleta proveniente dall’Us Sangiorgese: non si tratta però di Federica Palumbo, che si è fermata dopo il peso, bensì di Sara Jemai (Esercito). La tricolore assoluta Gerevini, al rientro dopo un’operazione alla caviglia, non era certa di poter completare la prova multipla e invece conquista la vittoria con sorpasso negli 800 finali a quota 4927 mentre la Jemai raggiunge il suo secondo punteggio (4809) in una gara impreziosita dall’eccellente 56,16 nel giavellotto, misura che non otteneva da quasi due anni dopo il 56,56 del 1° maggio 2016 a Pavia.

(ha collaborato Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia)

Campionati italiani di società di prove multiple - le sedi della prima prova regionale
Calabria: Cosenza, 14-15/4; Campania: Agropoli (SA), 14-15/4 (assoluti); Napoli, 21-22/4 (allievi); Emilia-Romagna e Toscana: Misano Adriatico (RN), 21-22/4; Lazio: Ostia (RM), 21-22/4; Liguria: Sanremo (IM), 21-22/4; Lombardia: Mantova, 21-22/4; Marche, Abruzzo e Umbria: San Benedetto del Tronto (AP), 21-22/4; Piemonte e Valle d’Aosta: Torino, 28-29/4; Puglia: Bari, 7-8/4; Sardegna: Cagliari, 21-22/4; Sicilia: Messina, 21-22/4; Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige: Bovolone (VR), 21-22/4

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: