Libertas Forlì nei cadetti e Endas Cesena nelle cadette campioni regionali di multiple

20 Giugno 2021

Nel C.d.S. Cadetti di Prove Multiple a Castelnovo Monti primato regionale nell'esathlon per Dario Collura.

 
Libertas Atletica Forlì nei cadetti e Endas Cesena nelle cadette si aggiudicano il titolo regionale di società nelle prove multiple, disputato oggi in prova unica a Castelnovo Monti, con l'organizzazione della Atl. Castelnovo Monti.
A livello individuale doppietta degli atleti della Libertas Atletica Forlì, che vincono l'esathlon cadetti con Dario Collura e il pentathlon cadette con Giada Donati.
Per Dario Collura, che ha realizzato complessivamente 4264 punti nelle 6 prove in programma, anche il nuovo primato regionale cadetti dell'esathlon, che migliora il punteggio di 4117 che ottenne Chandra Passarini nel 2015. Collura ha iniziato con 14.28 (+0,4) nei 100 hs, poi 1,62 nell'alto, 44,05 nel giavellotto, 5,88 (-0,1) nel lungo, 33,02 nel disco e 3.02.04 nei 1000 metri. Sulle 6 prove ha ottenuto 4 primati personali: alto, lungo, disco e giavellotto. Rispetto al precedente primato regionale di Chandra Passarini, solo nei 1000 metri Collura ha realizzato una prestazione inferiore (peraltro il 2.43.54 di Passarini è un super tempo nei 1000 anche non in prova multipla). Nella graduatoria nazionale 2021 il punteggio di 4264 punti per Collura si colloca al 2° posto vicino al punteggio di 4289 di Francesco Patumi (Libertas Arcs Perugia) realizzato a Perugia il 29 maggio.
Al 2° posto individuale si è piazzato Samuele Costanzini (Fratellanza 1874 Modena) con 3564 punti e 3° è stato Francesco Blasi (Atl. Castiglione) con 3384 punti.
Nella classifica di società, con somma dei punteggi di 3 atleti, netto è stato il successo della Libertas Atletica Forlì, che ai 4117 punti di Collura, ha aggiunto 2106 punti per Luca Franco e 1964 per Iulian Fabian Fekete. Vicini invece i punteggi societari per le posizioni successive: posto d'onore per la Fratellanza 1874 Modena con 6870 punti, seguita da Atl. Castiglione con 6831 e Self Montanari Gruzza con 6766; completa la classifica, sempre con 3 atleti classificati, Endas Cesena con 6022 punti. Hanno preso parte all'esathlon cadetti 22 atleti.
Se la gara di esathlon cadetti non ha avuto storia per quanto riguarda la prima posizione, ben diversa è stata la lotta per il podio per il pentathlon cadette. Ci si aspettava una gara combattuta e di ottimo livello, viste le prime posizioni occupate da alcune atlete in gara nella graduatoria nazionale 2021 e così è stato.
Ripercorriamo anche le classifiche parziali gara per gara. La sequenza delle gare, per una migliore organizzazione con la contemporanea gara di esathlon cadetti non segue il programma base che prevede nell'ordine 80hs, alto, giavellotto, lungo, 600, ma 80hs, lungo, giavellotto, alto e 600.
Si parte quindi con gli 80 hs e il 12.55 (-0,4) di Giulia Senni (Endas Cesena) vale 898 punti, che così si assicura un margine di vantaggio su Elena Broglia (Pol. Castelfranco) con 12.84 e 857 punti, Sofia Bonafè (Atletica Molinella) con 12.90 e 848 punti e Giada Donati (Libertas Atletica Forlì), che ha incocciato un ostacolo e si deve accontentare di un 13.85 e (soli) 717 punti, ovviamente lontana dal suo p.b. di 12.6.
Seconda gara è il salto in lungo: 5,27 (+0,1) per Donati pari a 906 punti, ma il lungo è anche specialità favorita della Senni che con 5,50 (-0,2) ne ottiene 831 cedendo pochi punti alla Donati; poi 4,68 (-0,1) per Broglia con 709 punti e 4,63 (-0,1) per Bonafè pari a 693 punti. La classifica parziale vede la Senni a 1729, Donati 1623, Broglia 1566, Bonafè 1541.
Terza gara è il giavellotto: la migliore è Giulia Senni con 34,70 e 845 punti, poi Sofia Bonafè 29,37 e 709 punti, cedono Giada Donati (sua gara "debole") con 20,47 pari a 449 punti e Elena Broglia con 17,32 e 347 punti. La nuova classifica vede Giulia Senni lanciatissima con 2574 punti, Bonafè 2250, Donati 2072, Broglia 1913.
E' il turno dell'alto, oggi quarta prova: Sofia Bonafè gioca il jolly in questa gara che è la sua specialità preferita: vince con 1,62 pari a 923 punti, poi Giada Donati con 1,56 e 861 punti, Elena Broglia 1,53 e 832 punti e Giulia Senni 1,47 e 774 punti. Manca solo la prova finale, i 600 metri e la classifica è questa: Senni 3348, Bonafè 3173, Donati 2933, Broglia 2745.
I giochi sembrano fatti, ma per Giada Donati i 600 metri (come altre specialità) sono una delle sue gare preferite, anche se 415 punti di distacco sono tanti. Giada Donati, come previsto, è la più veloce e con 1.37.94, prestazione che si inserisce nelle prime 10 di sempre in regione fra le under 16 (ma indoor quest'anno aveva corso i 600 anche più veloce, 1.36.23) e ottiene 895 punti; 1.39.35 per Elena Broglia con 856 punti), 1.47.45 per Sofia Bonafè con 642 punti e 1.55.33 per Giulia Senni, pari a 459 punti, che migliora il personale per 1/100. La classifica finale è rivoluzionata: Giada Donati si porta a 3828, Sofia Bonafè a 3815, Giulia Senni a 3807 e Elena Broglia a 3601. Non è avvicinato il primato regionale di Lucia Quaglieri, con 4123 nel 2011, ma a parte la Donati che aveva in un precedente pentathlon già realizzato 3902 punti, Bonafè, Senni e Broglia migliorano il primato personale, con prestazioni che sono quest'anno fra le prime in campo nazionale. 
Nelle singole gare da segnalare anche il 12.62 (-0,4) negli 80 hs di Sofia Cervi (Self Montanari Gruzza), pari a 888 punti, 5,16 (-0,9) di Chiara Facchini (Endas Cesena) nel lungo (869 punti), 
Nella classifica di società 1° posto per la Endas Cesena con 9468 punti. Oltre ai 3807 punti di Giulia Senni, contribuiscono al titolo regionale Chiara Facchini con 3139 punti e Angelica Collini con 2522 (oltre a Emma Mingozzi con 1858). Al 2° posto Libertas Atletica Forlì con 9215, poi seguono Self Montanari Gruzza, Atletica Molinella, Fratellanza 1874 Modena, Cus Ferrara e Atl. Rimini Nord Santarcangelo, tutte con almeno 3 atlete classificate.

Risultati indivciduali completi

Classifca di società cadetti

Classifica di società cadette

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CDS PROVE MULTIPLE CADETTI/E