Le corse su strada del fine settimana

17 Maggio 2018

3 corse su strada in calendario regionale nello scorso fine settimana.


 

Venerdì 11 maggio si è disputata a Parma la "Cetilar Run", corsa su strada serale sulla distanza di 8 km. Negli uomini 1 posto per Vincenzo Agnello (Atl. Casone Noceto) in 24.26, che ha preceduto Filippo Rinaldi (Cus Parma) con il tempo di 25.22 e Fabio Ciati (Ballotta Camp) in 26.04. La gara femminile ha avuto come vincitrice Veronica Paterlini (Cus Parma) in 29.24, davanti a Isabella Morlini (Atl. Reggio) in 29.31 e a Rosa Alfieri (Circolo Minerva) in 30.22.

Domenica 13 maggio si è corsa a Castenaso nell'ambito della 43^ Camminata di Castenaso il 15° Circuito Citta di Castenaso, sulle distanze di 10 km certificati per gli uomini e su 5 km per tutte le categorie femminili, per gli allievi e per quelle maschili over 60. La gara maschile sui 10 km è stata vinta da Vasyl Matviychuk (Gabbi Bologna) in 31.32, davanti a Abdelhamid Ez Zahidy (Atletica Blizzard) in 32.17 e al portacolori della società organizzatrice, Emanuele Generali (Atl. Castenaso Celtic Druid in 32.29. La gara femminile sui 5 km è stata vinta da Isabella Morlini (Atl. Reggio) in 18.46, davanti a Judit Varga (Edera Forlì) in 18.56 e a Francesca Ravelli (Pontelungo Bologna) in 19.13.

Prime posizioni per gli atleti non italiani anche alla Maratonina dei Laghi a Igea Marina, giunta alla 46^ edizione e gara di calendario nazionale sulla distanza della mezza maratona. Al 1° posto si è classificato il keniano Jonathan Kosgei Kanda (Atl. Castello) in 1.05.35, davanti al connazionale Daniel Kipkirui Ngeno (Libertas Orvieto) in 1.05.51 e al marocchino della Dinamo Sport Rachid Benhamdane in 1.10.48. Il primo al traguardo fra gli atleti della nostra regione è stato Gianluca Borghesi (Avis Castel San Pietro) al 4° posto con il tempo di 1.12.12, precedendo Giuseppe Del Priore (Dinamo Sport) in 1.12.32. Nelle donne 2 atlete keniane nelle prime 2 posizioni: 1° posto per Carolyne Rutto (Iloverun Athletic Terni) in 1.09.46 e 2° per Vivian Jerop Kemboi (Atl. Saluzzo) in 1.19.48. Al 3° posto e al 1° fra le atlete italiane e della Emilia Romagna la reggiana Raffaella Malverti (Circolo Minerva) in 1.30.07.

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: