Giovedì 16 luglio T.A.C. a Imola

15 Luglio 2020

Proseguono i Test di Allenamento Certificati: Giovedì 16 luglio T.A.C. a Imola per assoluti e giovanile.

 
Sfiorano i 200 iscritti al Test di Allenamento Certificato in programma a Imola giovedì 16 luglio, organizzato dalla Atl. Imola Sacmi Avis.
E' la terza volta che Imola ospita una manifestazione T.A.C. dopo quelle del 18 giugno (la prima assoluta che si è svolta in campo nazionale) e 25 giugno.
Il test avrà inizio alle 19.00 con 100 metri uomini e 3 concorsi in contemporanea: asta maschile e triplo e disco femminile. Seguiranno via via le altre gare, fra cui i 300 metri cadetti e cadette previsti rispettivamente alle 19.45 e alle 20.00.
Fra gli iscritti spicca la presenza di Diego Aldo Pettorossi (Virtus Emilsider Bologna) che ha aveva già gareggiato nel 1° T.A.C. del 18 giugno correndo i 100 metri in 10.62 e che anche giovedì 15 luglio si cimenterà nei 100 metri. Sarà una prima serie interessante che avrà nelle 6 corsie di gara oltre a Pettorossi (in terza corsia), altri 2 suoi compagni di squadra, Marco Gianantoni e Alessandro Zucchini, l'atleta della Atl.

Imola Denis Libofsha, il senegalese della Fratellanza Bokar Badji e Attilio Dante del Cus Palermo.
Altra gara di corsa maschile sono gli 800 metri, con una prima serie che ha fra gli iscritti il più volte campione nazionale Francesco Conti (Atl. Imola Sacmi Avis), che si presenta con un accredito di 1.49.35. Una prima serie e anche parzialmente una seconda serie con gli atleti che hanno accrediti sotto i 2 minuti, In prima serie anche Wondwosen Bizzocchi (Virtus Emilsider Bologna), Pietro De Santis (Virtus Emilsider Bologna) e Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis). In quinta serie, senza tempo di accredito, è iscritto l'ex nazionale juniores Michele De Berti (Fratellanza 1874 Modena).
Nell'asta maschile il miglior accredito è di Jacopo Mussi (Fratellanza 1874 Modena) con 4,95, ma attenzione anche all'allievo mantovano Leonardo Cavicchia (Atl.

Rigoletto), che si presenta con un personale di 4,50.
Nel martello uomini in gara la promessa Giorgio Olivieri (Carabinieri), con accredito di 72,03 e un curriculum con parecchi titoli nazionali giovanili vinti.
Nei 100 metri femminili la prima serie ha come migliori tempi di accredito quelli delle 2 atlete di Lugo, Sofia Zanotti e Valentina Bianchi, peraltro specialiste rispettivamente soprattutto di lungo e 100 hs.
Negli 800 metri femminili il miglior accredito è di Irene Dall'Aglio (Francesco Francia), che ha realizzato il primato personale di 2.20.52, proprio nel T.A.C. di Modena di giovedì scorso.
Nell'alto femminile in gara Marta Morara (Atl. Lugo), con accredito di 1,75.
Nel triplo femminile di nuovo in gara, anzi prima di 100 metri e salto in alto, Sofia Zanotti e Marta Morara, che non hanno misure di accredito, ma troveranno in pedana giovani specialiste come la junior Erica Fabbris (Pontevecchio Bologna) e l'allieva Sofia Poli (Cus Parma).
Nel disco donne, con 16 atlete iscritte, 3 hanno misure superiori ai 40 metri: Simona Boldrini (Bracco Atletica) con 44,80, Francesca Casprini (Atl. Lugo) con 41,14 e l'allieva Tarè Miriam Bergamo (Assindustria Sport Padova), con 40,08, vincitrice del titolo italiano cadette 2019 a Forlì.
Nei 300 metri cadetti e cadette i migliori accredito sono rispettivamente di Luca Marsicotevere e Giada Donati, entrambi della Edera Forlì, con 37.53 e 42.87.

Iscritti e composizione serie T.A.C. Imola 16 luglio

Giorgio Rizzoli

















Condividi con
Seguici su: