Embaye e Biagetti show all'Invernalissima

20 Dicembre 2015

A Bastia l'ultima prova del Gran Prix Fidal Umbria - Intersport: successi per i portacolori di Lbm e Athletic Terni 


 

di Leonardo Bordoni

E' l'eritreo Eliyas Embaye ad aggiudicarsi la 38esima edizione dell'Invernalissima. La classica mezzamaratona umbra, inserita nel calendario regionale ha visto arrivare al traguardo più di 1300 atleti con l'alfiere della Lbm Roma che si è imposto nel crono, lontano dal primato del percorso, di 1h06'53". In campo femminile la vittoria è andata alla ragazza di Foligno, in forza all'Athletic Terni, Laura Biagetti che, in ripresa dopo un infortunio, ha condotto una gara senza forzare dando segnali di essere sulla via del completo recupero. La gara maschile ha visto Embaye precedere il veterano marocchino, anche lui in forza alla Lbm, Hakim Radouan (1h07'31") mentre sul terzo gradino del podio è finito un altro magrebino, Abdelkrim Kabbouri (Aterno Pescara, 1h07'51").

Quarta piazza per Pasquale Rutigliano (Olimpiaeur Camp, 1h08'49") mentre il primo umbro, Massimo Bianchi dell'Assisi Runners, ha chiuso al decimo posto con il crono di 1h11'45" precedendo fra l'altro anche il plurititolato della 100 km, Giorgio Calcaterra (12esimo in 1h11'57"). 

La prova femminile ha visto la Biagetti non tradire il pronostico della vigilia. Alle sue spalle, staccata di 26", è finita Paola Salvatori (Us Roma 83) con Paola Garinei (Avis Perugia) che è salita sul terzo gradino del podio (1h22'57") riuscendo a far meglio anche della deludente kenyana Faith Jerotich Kimutai (1h24'50" il suo crono) che ha preceduto di soli 6" Laura Mosconi (Dream Runners Perugia). 

Con l'Invernalissima, organizzata dall'Aspa Bastia, si chiude il Gran Prix Fidal Umbria - Intersport che vedre le sue premiazioni nel prossimo mese di gennaio. 

 

File allegati:
- Classifica mezza maschile
- Classifica mezza femminile


Condividi con
Seguici su: