EUROPEI UNDER 23. Re in finale sui 400m con il primato stagionale




 

Tallinn (EST) 9 luglio. I Campionati Europei Under 23 sorridono da subito agli atleti piemontesi.

Primo a rompere il ghiaccio con la rassegna continentale è il ligure di Fiamme Gialle e CUS Torino Davide Re, impegnato nel turno di qualificazione dei 400m. Con una bella gara Davide si aggiudica la sua batteria in 46.32, suo primato stagionale.
Soddisfazione nelle parole dell'ormai torinese d'adozione, quest'anno già azzurro con la 4x400 in Coppa Europa a Cheboksary. "Sono felicissimo. Quest'anno era partito male, una settimana fa ho corso 46.90 e quindi non sapevo cosa potevo fare qui. Oggi però ho avuto buonissime sensazioni nel riscaldamento e in gara,  quando ho visto che ero ancora insieme agli altri ai 200m, che è il mio punto debole, ho iniziato a crederci. Quando ai 100m ho visto che gli avversari non erano distanti lo sapevo che potevo fare bene perchè chiudo sempre forte. Mi sono tolto un macigno, era ora. Adesso dalla finale voglio il primato personale, ho un giorno per recuperare, magari non ci sarà il vento di oggi a dare fastidio".

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: