ESOMARCHE | IN 300 AD OSIMO PER UN GRAN FINALE




 

 

Dopo le tappe di Montecassiano, Civitanova Marche, Castelfidardo è toccato ad Osimo ospitare, domenica 8 giugno, il gran finale di Esomarche. Una festa e una chiassosa nuvola di colori che ha coinvolto oltre 270 esordienti (6-11 anni) che, uniti ad una trentina di ragazzi (12-13 anni) impegnati nel triathlon, hanno dato una vita ad una divertente giornata di sport fatta di corse, salti e lanci. Sold-out la tribuna del Campo Scuola della Vescovara, piena zeppa come non mai di genitori, amici e accompagnatori di questi imperterriti mini-atleti che per la gioia dei loro spettatori hanno saltato in lungo e in alto, hanno preso bene la mira per il lancio di precisione, hanno fatto una corsetta ad ostacoli – del resto in casa dell’Atletica Osimo, società organizzatrice dell’evento, e del prof. Gino Falcetta era praticamente d’obbligo! – e poi si sono lanciati nella staffette. Stanchi? Macchè! Alla fine erano ancora tutti in giro che correvano con in faccia un sorriso gigante e al collo la medaglia luccicante che è stata consegnata, dopo la merenda, a tutti i partecipanti.   

 

Esomarche nasce da una sinergia tra il Comitato Regionale della FIDAL Marche e l’Atletica Castelfidardo, lo Sport DLF Ancona, l’Atl. Marche Ancona, l’Atl. Maxicar Civitanova Marche, l’Atl. Montecassiano, l’Atl. Osimo, l’Atl. Recanati e la Sacen Corridonia. L’obiettivo è quello di dare vita ad un circuito regionale di manifestazioni a carattere squisitamente promozionale rivolti ai ragazzi dei Centri di Avviamento allo Sport (CAS) delle società delle Marche, in cui la gara è un pretesto per una divertente occasione di confronto e socializzazione.

 



Condividi con
Seguici su: