E' mancato Riccardo Orlandi




 

E’ venuto a mancare a Bologna all’età di 93 anni RICCARDO ORLANDI, uno dei fari del GGG italiano per alcuni decenni.

Emiliano, da sempre molto legato alla sua realtà, ha ricoperto le funzioni di Fiduciario Provinciale e Regionale, oltre che quella di Presidente del Comitato Regionale.Giudice dal 1942, attraverso tutti i «gradi» è diventato internazionale partecipando a numerosi eventi di alto livello, tra cui le Olimpiadi di Roma del 1960, i Campionati Mondiali di Roma 1987 e i Campionati Europei di Torino.

Di lui si ricorda anche l’impegno quale co-Commissario del GGG nazionale in un particolare periodo dell’attività del nostro gruppo quale quello successivo ai Mondiali di Roma 1987.

Giudice rigoroso nella conoscenza delle regole ma anche capace di applicarle in modo intelligente, per tanti giudici attualmente in servizio è stato un maestro sia sul campo che fuori ed il suo ricordo ed esempio deve accompagnare le nuove generazioni verso la conquista dell’autorevolezza sul campo.

Il mio ricordo personale è legato alle prime presenze come giudice in Emilia Romagna; con il suo insegnamento ho raggiunto la consapevolezza che un buon giudice va oltre la conoscenza del R.T.I. e che non può prescindere dal corretto atteggiamento in campo nei confronti di tutte le componenti coinvolte.

Da lui ho imparato che il buon giudicare è fatto di piccole sfumature, dalla postura in campo, da come si adoperano le bandierine, da come si effettua la chiamata degli atleti, da come ci si approccia all’evento.

Ai familiari vanno le più sentite condoglianze del Comitato Fidal Emilia Romagna, della Commissione Regionale e di tutto il gruppo giudici dell’Emilia Romagna.

Il funerale sarà Giovedì 8 ottobre 2015 alle ore 15.00 presso la Chiesa della Certosa di Bologna.

Ciao Riccardo.

Caterina Raimondo



Condividi con
Seguici su: