E' il momento del disco: Enrico Zangari in testa subito alla gara e grande vittoria finale




 

Con 38,05 al primo lancio Enrico Zangari (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) ha preso il comando della gara del disco ai Campionati Italiani Cadetti a Sulmona. Al 2° lancio ancora una buona misura, 37,26, mentre al 3° c'è stato un lancio nullo.

Ora la classifica vede Zangari con 38,05, seguito da Igor Bobaz (Friuli Venezia Giulia) con 37,47, dall'altro emiliano Simon Zeudjio Tchiofo (Fmi Parma Sprint) con 37,28 e da Enrico Ferrioli (Puglia) con 37,21.

Anche Davide Marchiò (Sintofarm) con 34,20 al 3° lancio entra negli 8 finalisti. In finale avremo quindi 3 atleti della nostra regione.

Quarto lancio. Zangari allunga con 40,73. Primato personale che migliora il 40,28 ottenuto ai Campionati Regionali di Reggiolo.

Inizia l'ultimo turno con Zangari in testa con 40,73, poi Igor Bobaz 37,97 e Simon Zeudjio Tchiofo 37,28.

2 nostri cadetti sul podio del disco !!!

Ed ora Enrico Zangari campione italiano !!!

Classifica finale 1° Zangari (Emilia Romagna) 40,73; 2° Bobaz (Friuli Venezia Giulia) 37,97; 3° Zeudjio Tchiofo (Emilia Romagna) 37,28; 7° Davide Marchiò (Emilia Romagna) 34,73.

Si è rivelata quindi azzeccata la scelta di puntare al lancio del disco, specialità in cui Zangari si trovava in posizione più defilata nelle graduatorie nazionali nel 2015 rispetto al peso, dove era invece al 2° posto dietro l'altro atleta della Emilia Romagna Ronaldo Wickremasinghe, grande favorito nella gara che si svolgerà domani.

Giorgio Rizzoli

Titoli italiani cadetti vinti dagli atleti E-R (dal 1983)

 

 



Condividi con
Seguici su: