Due anni fra azzurro e tricolore

01 Gennaio 2014

Sabato 4 gennaio al Banca Marche Palas di Ancona (ore 16), passerella di tutti i protagonisti delle ultime due annate dell'atletica regionale, con la presenza d'eccezione del presidente FIDAL Alfio Giomi

 

Il nuovo anno si apre subito con un grande evento. Sabato 4 gennaio (ore 16) andrà in scena la Festa dell’Atletica delle Marche, al palaindoor Banca Marche Palas di Ancona dove sfileranno i protagonisti del 2012 e del 2013. Due stagioni di successi, tutti da celebrare in questa occasione con il presidente nazionale FIDAL Alfio Giomi come ospite d’onore: 69 volte sul podio tricolore, assoluto o giovanile, con 27 titoli di campione italiano. E poi 38 maglie azzurre, indossate in giro per il mondo. Questi i numeri delle annate appena concluse per l’attività di vertice, che ha visto nuovamente l’atletica marchigiana in primo piano, nel panorama nazionale e anche internazionale. Ma anche gli over 35 delle Marche hanno fatto il pieno di vittorie e medaglie: 92 ori e un totale di 241 presenze sul podio nelle manifestazioni nazionali master.

Fra i protagonisti c’è sicuramente il saltatore in alto Gianmarco Tamberi, anconetano di Offagna, capace di realizzare due record nazionali under 23 (con la misure di 2.31 all’aperto e 2.30 indoor) e soprattutto di partecipare ai Giochi Olimpici di Londra 2012 dopo essere stato quinto in finale agli Europei di Helsinki, piazzamento ripetuto agli Europei indoor di Göteborg nel 2013. Anche il discobolo ascolano Eduardo Albertazzi si è messo in luce, con due titoli italiani assoluti (estivo 2012, invernale 2013) pur appartenendo ancora alla categoria promesse, mentre a livello giovanile hanno brillato la mezzofondista pesarese Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), tre volte campionessa italiana allieve, e il pesista montegiorgese Lorenzo Del Gatto (Tecno Adriatletica Marche), autore di una doppietta tricolore fra gli juniores, che ha partecipato agli Europei under 20 insieme alla sprinter Martina Piergallini (Sef Stamura Ancona), sesta con la staffetta 4x100.

In azzurro poi lo specialista dei 400 ostacoli Lorenzo Veroli, cresciuto nell’Atletica Montecassiano e semifinalista alla rassegna continentale under 23; l’altra velocista Martina Buscarini e la mezzofondista Valentina Talevi, entrambe della Sef Stamura Ancona; l’elpidiense Elisa Copponi, che con la maglia dell’Atletica Civitanova ha vinto il titolo italiano allieve sui 10 km nel 2012; la martellista sambenedettese Sara Pizi (Tam), due volte campionessa italiana promesse. Un premio speciale sarà assegnato alla lanciatrice Assunta Legnante, ormai marchigiana d’adozione, medaglia d’oro alla Paralimpiade di Londra nel getto del peso. Senza dimenticare Paolo Bravi e Marina Zanardi, ambedue portacolori della Grottini Team Recanati e azzurri della 100 chilometri; Barbara Cimmarusti (Atl. Banca di Pesaro Centrostorico), oro tricolore assoluto della 50 km nel 2012, e lo jesino Daniele Caimmi, azzurro nella Coppa Europa dei 10.000 metri. Inoltre sono riusciti a laurearsi campioni italiani la sambenedettese Enrica Cipolloni (Fiamme Oro/Tecno Adriatletica Marche) nelle prove multiple under 23 e l’ostacolista Giovanni Mantovani (Aeronautica/Sport Atl. Fermo) sui 60 hs promesse indoor. Nella categoria cadetti (under 16), da sottolineare i risultati di Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), argento tricolore nel pentathlon 2012, e di Loris Manojlovic (Collection Atl. Sambenedettese), bronzo tricolore sui 100 ostacoli nel 2013.

In evidenza tante squadre: l’Atletica Avis Macerata ha preso parte in entrambe le stagioni alla finale Argento maschile dei Societari assoluti, la Tecno Adriatletica Marche è stata in gara al femminile sia in Argento che in A1, e la Sport Atletica Fermo in A1 e A2. Nei Societari allievi hanno guadagnato un posto in finale anche Atletica Civitanova e Atletica Fabriano. Altri piazzamenti di rilievo nei Societari di corsa campestre, con la sesta posizione della Sef Stamura Ancona nel cross corto maschile 2012, e nel Campionato per società di corsa, che tra gli uomini ha visto l’Atletica Potenza Picena terza e l’Atletica Recanati quinta nel 2013.

La rappresentativa cadetti delle Marche si è imposta nel Memorial Musacchio 2012 a Campobasso, piazzandosi al nono posto nelle due rassegne tricolori di Jesolo al termine di un’attività molto articolata, sotto la guida del fiduciario tecnico regionale Mauro Ficerai. Fra i master spiccano i nomi di Giuseppe Ottaviani (Gs Effebi Fossombrone), autore nel 2013 del record mondiale nel triplo M95, e dei medagliati internazionali Massimiliano Poeta (Atl. Fabriano), Giulia Perugini (Sef Macerata), Pierluigi Acciaccaferri (Asa Ascoli Piceno) e Marco De Angelis (Tecno Adriatletica Marche).

L’atletica delle Marche si è confermata nuovamente protagonista sul piano organizzativo nell’ultimo biennio, perché nel 2012 la regione ha ospitato 8 edizioni di Campionati italiani e altrettante nel 2013, per un totale di 16: tutte le rassegne indoor al Banca Marche Palas di Ancona (assoluti, giovanili, master, prove multiple), con l’incontro internazionale Italia-Francia-Germania del 2013 (juniores al coperto e under 23 di lanci), a cui si aggiungono nel 2012 la Finale A1 dei Societari assoluti a Fermo, più gli eventi tricolori master di Porto Potenza Picena (10 km di corsa su strada) e San Benedetto del Tronto (pentathlon lanci invernale). Invece nel 2013 la stagione è stata caratterizzato dal Campionato italiano individuale di corsa campestre ad Abbadia di Fiastra, ma anche da quello Assoluto dei 10.000 metri su pista ad Ancona, vinto dall’azzurra Valeria Straneo che poi ha conquistato l’argento nella maratona ai Mondiali di Mosca, passando anche attraverso la finale nazionale dei Societari master a Montecassiano. Nella marcia Grottammare ha assegnato i titoli italiani allievi sui 10 km in entrambe le stagioni. Il ricco calendario, come sempre, è completato da numerosi eventi podistici, tra cui la Maratona del Piceno e la Colle Mar-athon da Barchi a Fano. Nei mesi scorsi si sono già svolti gli appuntamenti celebrativi delle categorie promozionali, con la Festa dell’atletica per ragazzi e cadetti che ha ospitato la premiazione del Campionato regionale di società under 14 “Cinque Cerchi”, e della corsa su strada, con la consegna dei trofei per il Gran Prix regionale.


Eduardo Albertazzi


Lorenzo Veroli

File allegati:
- La notizia con l‘elenco dei premiati
- Elenco atleti premiati (PDF)
- Elenco società premiate (PDF)

Martina Piergallini (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: