Donato-Greco Sfida a Montecarlo

16 Luglio 2013

Con i triplisti venerdì sera in Diamond League anche Gibilisco nell'asta e la 4x100 maschile

 

Significativa presenza azzurra venerdì sera a Montecarlo, nella decima tappa della Diamond League IAAF. Nel salto triplo, è il momento del primo confronto diretto della stagione tra gli azzurri Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) e Daniele Greco (Fiamme Oro), che saranno impegnati in una gara di triplo dai contenuti davvero stellari. Con loro, i primi due classificati dell’Olimpiade di Londra (Donato e Greco furono rispettivamente terzo e quarto), ovvero gli statunitensi Christian Taylor e Will Claye; il francese Teddy Tamgho; il cubano Pedro Pablo Pichardo, capolista mondiale stagionale con 17,69.

Per le due “cavallette” italiane si tratta del primo severo collaudo sulla strada che porta al Mondiale di Mosca, dove entrambi si presenteranno con credenziali di assoluto rilievo (Donato da bronzo olimpico, Greco da campione europeo indoor in carica). Il laziale è reduce dalla prova di Losanna, un esordio contraddistinto da un discreto 16,86, ed è ora atteso ad un progresso metrico, probabilmente al primo over 17 del 2013; il pugliese ha messo nel paniere l’oro dei Giochi del Mediterraneo (17,13), dopo il buon secondo posto del Golden Gala Pietro Mennea.

Nel salto con l’asta, il rinato Giuseppe Gibilisco (secondo posto all’Europeo per Nazioni di Gateshead, oro ai Giochi del Mediterraneo di Mersin con 5,70) incontrerà i migliori specialisti del momento, a cominciare dal francese Renaud Lavillenie, e passando poi per i tedeschi Holzdeppe, Otto, e Mohr. In chiusura, spazio alla 4x100 maschile azzurra, con un quartetto che verrà definito nelle prossime ore (nel gruppo al lavoro anche il duecentista Enrico Demonte, reduce dal 20.45 di La Chaux-de-Fonds). Ha invece rinunciato ad essere presente Veronica Borsi (Fiamme Gialle), ancora annunciata nei 100hs (ci sarà, tra le altre,  la statunitense Brianna Rollins, 12.26 ai Trials di quest’anno, che affronterà la campionessa olimpica di Londra, l’australiana Sally Pearson).

m.s.

File allegati:
- START LISTS/RISULTATI


Condividi con
Seguici su: