Domani la festa per il felice 2006 della Fidal Pug




 
L’atletica leggera pugliese si mette in smoking. Sabato alle ore 17, a Bari, presso la Sala Congressi di Villa Framarino, andrà di scena un vero e proprio gran gala, durante il quale sfileranno i campioni pugliesi 2006. L’occasione la fornisce la tradizionale “Festa dell’atleta’’, promossa dal Comitato Regionale della Fidal. Con loro saranno premiati anche le società, i giudici, i tecnici, i dirigenti, alla presenza del presidente e vice presidente della Federazione Franco Arese e Adriano Rossi. Ospite d’onore della manifestazione sarà la medaglia d’oro ai recenti Campionati Europei indoor dei 3.000 metri, a Birmingham, il pugliese Cosimo Caliandro. Per il presidente del Comitato pugliese Angelo Giliberto, questa iniziativa è un ulteriore motivo di orgoglio. “Grazie alla crescita e alla qualità dei nostri atleti, soprattutto a livello giovanile – ha rilevato Giliberto – la festa è tornata ad avere una cadenza annuale. Abbiamo deciso di premiare anche società, tecnici, dirigenti, giudici perché rappresentano delle componenti fondamentali per la crescita complessiva dell’atletica leggera nella nostra regione”. “Con la disponibilità del campo scuola Bellavista – ha aggiunto Giliberto – contiamo di riportare l’atletica leggera, a Bari e in Puglia, allo splendore degli anni ’60 e ‘70”. Il riconoscimento di atleta pugliese dell’anno è stato assegnato al campione italiano 2006 di eptathlon indoor, Luca Ceglie, mentre quello di dirigente dell’anno è andato a Giovanni Cotugno. Benemerenze saranno assegnate anche ai dirigenti Marcello Biagini, Pompeo Lazzari, Renato Miotto e Luigi Pironti. Tra i giudici il massimo riconoscimento andrà ad Annunziata Franzoso, Michele Mastropierro, Fabrizio Pantaleo, Decio Matteo Pugliese. Le società che hanno ottenuto i migliori piazzamenti sono, a livello maschile, Aden Abaco Molfetta, Cus Bari e Amatori Atletica Acquaviva. Tra le donne, Alteratletica Locorotondo, Athletic Team Barletta, Olimpia Club Molfetta. La maggior parte degli atleti premiati, insieme con i rispettivi tecnici, appartengono alle categorie giovanili, tra i quali i campioni italiani cadetti di marcia Giovanni Renò e Antonella Palmisano, e il fondista Agostino Di Bello. Saranno premiati anche alcuni atleti master che si sono distinti in gare nazionali. Tra questi l’ex olimpionico di Città del Messico 1968, Gioacchino De Palma. L’inossidabile fondista barese nel 2006 si è aggiudicato i titoli di campione italiano nei 10.000 metri, nella mezza maratona e nella maratona. Infine, un riconoscimento sarà assegnato anche all’unico rappresentante pugliese nel Consiglio Nazionale della Fidal Francesco De Feo. Ufficio Stampa C.R. Fidal Puglia Nella foto: Cosimo Caliandro oro agli ultimi Euroindoor (foto Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)

Condividi con
Seguici su: