Di Fabio e Montanaro d'oro

10 Ottobre 2016

Ai Tricolori Cadetti, Angela Di Fabio vince i 3000 di marcia, Ludovica Montanaro il peso. Quarto sui 2000 Edoardo Pretara


 

Per il quarto anno consecutivo l’atletica abruzzese si colora d’oro ai Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti (under 16), che si sono svolti nelle giornate di sabato e domenica 8-9 ottobre a Cles, in provincia di Trento. Sono state due le vittorie, entrambe al femminile. Nella marcia Km 3 Angela i Fabio si è superata in modo clamoroso, vincendo con una grande prestazione tecnica, 14’23”45 che, a titolo di curiosità statistica, la colloca al nono posto della graduatoria italiana Cadette di tutti i tempi. L’appena quattordicenne atleta di Cepagatti, tesserata con la Tethys Chieti e allenata da Nicola Piro, non partiva con i favori del pronostico. La candidata numero uno alla vittoria era la pugliese Ida Mastrangelo (Atletica Don Milani Taranto), campionessa italiana in carica e detentrice della migliore prestazione italiana stagionale con 13’59”72. La Di Fabio è partita subito in testa con un ritmo elevato, sostenuto da un gesto tecnico corretto, che hanno messo in crisi la Mastrangelo. Quest’ultima, costretta a inseguire con affanno, è incappata in una pit lane, penalizzazione di 30 secondi, per marcia irregolare. A quel punto, la Di Fabio ha avuto la strada spianata verso un tranquillo primo posto, visto che la seconda arrivata, Alice Leonardi (Sicilia), ha chiuso in 14’57”36.

Un successo avvalorato dall’età della Di Fabio, che è al primo anno di categoria.

Ludovica Montanaro era invece favorita nel getto del peso, e ha tenuto fede ai pronostici. Unica del lotto delle partecipanti ad adottare la complessa tecnica rotatoria, la lanciatrice dell’Atletica Mennea Chieti, allenata dal padre Lucio, ha piazzato la misura vincente al primo turno, con 13,09 metri.

A livello maschile il migliore risultato lo ha conseguito il teatino Edoardo Pretara (Mennea Atletica Chieti), quarto sui 2000 metri con il nuovo primato personale di 5’57”47. Primo posto dell’inarrivabile Francesco Guerra (Lazio) con 5’40”22.

Nella classifica combinata di squadra, Abruzzo quattordicesimo, dodicesimo con le Cadette, tredicesimo con i Cadetti.

Altri risultati. Cadetti. 4 x 100: 9° Abruzzo (Gentile, Di Loreto, Dragani, Marrese) 46”26. 100 ostacoli (vento + 0,7 m/s): 12° Francesco Bersani (Mennea Atlewtica Chieti) 14”25. Marcia Km 5: 12° Jacopo Capodifoglio (Tethys Chieti) 24’54”17. Disco: 11° Nicola Berardocco (GSD Atletica Chieti) 34,08. Martello: 13° Pierpaolo Spezialetti (Ecologica Giulianova) 42,25.

Cadette. 4 x 100: 12° Abruzzo (Calabrese, Di Cesare, Di Marco, Ferretti) 52”06. 80 ostacoli: 16^ Asia Carulli (Mennea Atletica Chieti) 13”13. 13^ Matilde Ciacci (Ecologica Giulianova) 26,06. Martello: 16^ Federica Caporale (Nuova Atletica Lanciano) 34,61.



Condividi con
Seguici su: