Daniele Palladino terzo fra gli italiani ai Campionati Mondiali della 100 km a Doha




 

Daniele Palladino, nato a Modena nel 1971 e tesserato per la Pol. Atl. Scandiano, specialista delle ultramaratone, è stato il terzo fra i componenti della nazionale italiana ai Campionati Mondiali della 100 km, disputati oggi a Doha, piazzandosi al 27° posto assoluto con il tempo di 7.18.28. Fra gli italiani è stato preceduto da Alberico Di Cecco, 8° in 6.51.14 e da Hermann Achmuller, 23° in 7.15.00.

Palladino vanta un primato personale nella 100 km di 7.02.51, ottenuto a Seregno il 22/4/12, in una precedente edizione dei Campionati Mondiali, in cui si classificò al 16° posto, vincendo il titolo mondiale ed europeo per nazioni. Nella maratona ha un personale di 2.31.33, ottenuto alla Maratona di Reggio Emilia il 9/12/12.

Nel 2011 aveva vinto i titoli italiani master m40 della 50 km e della 100 km su strada e con quella di Doha ha totalizzato la terza presenza in Nazionale di ultramaratona, dopo i Campionati Mondiali e Europei di Seregno 2012 e i Campionati Europei 2013 a Belves in Francia.

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: