Da venerdi' a domenica i Campionati Italiani Assoluti a Torino




 

Da venerdì 24 a domenica 26 luglio sono in programma a Torino i Campionati Italiani Individuali Assoluti.

Vediamo, gara per gara, gli atleti della Emilia Romagna che sono iscritti e per alcuni le prospettive di piazzamento in base agli accrediti.

Uomini.

100 metri: unico atleta della nostra regione è Marco Gianantoni (Virtus Emilsider Bologna) con un accredito di 10.61, che gli vale il 17° posto fra i 24 iscritti.

200 metri: fra i 36 iscritti, con il 13° tempo di accredito di 21.29 ci sono Simone Pettenati (Fratellanza 1874 Modena) e Luca Valbonesi (Atl. Imola Sacmi Avis).

400 metri: 18° tempo di accredito con 47.67 per Kevin Menzani (Fratellanza), poi 2 atleti della Virtus Emilsider Bologna, Gabriele Hazmi con 48.11 e Davide Casacci con 48.60.

800 metri: 3° accredito per Gabriele Bizzotto (Cus Parma) con 1.48.02 e 5° per il carabiniere Christian Obrist con 1.48.78; poi l’altro carabiniere Mattia Moretti con 1.51.05, Riccardo Tamassia (Fratellanza) 1.51.10, lo junior Federico Mengozzi (Atl. Imola Sacmi Avis) 1.51.15 e ancora Gabriele Hazmi 1.51.25. In totale sono 6 atleti della nostra regione su 26 iscritti.

1500 metri: il miglior accredito è dello junior Yassin Bouih (Atl. Reggio), 9° con 3.44.74, seguito da Christian Obrist, vincitore dal 2000 al 2007 di 7 titoli nazionali su questa distanza e 10° accredito con 3.44.80; poi anche Riccardo Tamassia 3.45.03, Mattia Moretti 3.46.69, lo junior Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis) 3.47.09.

5000 metri: i tempi di accredito sono misti fra 3000, 5000 e 10000 metri, ma è sicuramente fra i più quotati il campione italiano indoor dei 3000 metri, l’ex marocchino e ora italiano a tutti gli effetti (ma avrebbe concorso per il titolo nazionale anche senza essere italiano in quanto ex atleta equiparato) Said El Otmani (Atl. Reggio). In gara anche 2 atleti della Atl. Casone Noceto, Mattia Scalas con 14.20.51 e Alessandro Brancato che ha conseguito il minimo con il tempo ottenuto nei 10000 metri.

3000 siepi: con il 4° posto ottenuto ai recenti Campionati Europei Juniores, Simone Colombini (Fratellanza) può ambire a un piazzamento migliore del 12° tempo di accredito, ma la concorrenza in questa gara è piuttosto notevole. In gara anche Roberto Muccioli (Edera Forlì).

110 hs: 6° tempo di accredito per il carabiniere John Mark Nalocca con 14.13; più indietro Luca Casadei (Atl. Imola Sacmi Avis) con 14.85.

400 hs: unico atleta della nostra regione è Davide Piccolo (Virtus Emilsider Bologna) che ha il 5° tempo di accredito con 51.22.

Alto: sono iscritti Ferrante Grasselli (Fratellanza) 6° accredito con 2,20, Nicola Ciotti (Carabinieri) con 2,12 e il campione italiano juniores Kelvin Purboo (Fratellanza) con 2,09.

Asta: Giorgio Piantella (Carabinieri), vincitore di 5 titoli assoluti fra il 2005 e il 2010, ha il 5° accredito con 5,20; poi ci sono Marco Falchetti (Interflumina E’ Più Pomì) e Mattia Murano (Fratellanza) con 4,80 e Tommaso Battisti (Edera Forlì) con 4,60.

Lungo: solo 18 atleti iscritti, con Camillo Kaborè (Carabinieri) 7° accredito con 7,58 e Riccardo Serra (Fratellanza) 9° con 7,50; poi Daniele Ragazzi (Francesco Francia) con 7,36.

Triplo: Fabrizio Schembri (Carabinieri) ha il miglior accredito con 16,76 e 3 titoli outdoor vinti nel 2009, 2013 e 2014. Poi abbiamo la medaglia d’argento dei Campionati Europei Junior Tobia Bocchi, 7° accredito con 16,15, Alexandro Ionut Mitirica (Fratellanza) 8° con 16,02 e Daniele Ragazzi con 15,25.

Peso: Paolo Dal Soglio (Carabinieri), 45 anni e 11 titoli outdoor vinti fra il 1994 e il 2011, ha il 2° accredito con 18,14. In gara anche Giacomo Drusiani (Fratellanza) con 15,42.

Disco: il carabiniere Hannes Kirchler ha la migliore misura di accredito con 62,56 e proverà a vincere per l’ottava volta il titolo nazionale assoluto. Ben piazzato come accredito è anche Martin Pilato (Atl. Ravenna) con 55,85, 6° accredito.

Martello: in gara Andrea Poli (Virtus Emilsider Bologna) con 58,39.

Giavellotto: il carabiniere Antonio Fent ha la quarta misura di accredito con 73,97. Fra gli iscritti anche Luca Scozia (Virtus Emilsider Bologna) con 60,54.

Marcia su strada 10 km: nonostante la grande tradizione nella marcia da parte della nostra regione non ci sono atleti emiliano romagnoli in gara.

Decathlon: fra i 19 iscritti c’è Giacomo Testa (Cus Parma).

4x100: sono iscritte Fratellanza 1874 Modena e Virtus Emilsider Bologna.

4x400: sono iscritte Virtus Emilsider Bologna e Cus Parma.

 

Donne.

100 metri: la campionessa italiana allieve Zaynab Dosso (Corradini Rubiera) ha il miglior tempo fra le atlete della nostra regione con 11.75, 7° accredito fra le 29 atlete iscritte. Ci sono anche Federica Giannotti e la junior Leonice Germini (Atl. Reggio) con 11.83 e 11.87 e l’altra junior Georgina Boateng (Interflumina E’ Più Pomì) con 12.06.

200 metri: ancora Federica Giannotti, Leonice Germini e Georgina Boateng, che doppieranno 100 e 200.

400 metri: nessuna atleta attualmente tesserata in Emilia Romagna fra le 33 iscritte.

800 metri: in gara Sabine Sobo Blay (Francesco Francia) 15° tempo di accredito con 2.10.26 e Chiara Casolari (Fratellanza) 17° con 2.10.59.

1500 metri: 4° tempo per Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza) con 4.19.20 e 6° per Judit Varga (Edera Forlì) con 4.23.98; in gara anche Sabine Sobo Blay con 4.28.81, Chiara Casolari con 4.29.52 e Elena Borghesi (Atl. Lugo) con 4.36.49.

5000 metri: c’è ancora Barbara Bressi, affiancata da Claudia Finielli (Atl. Reggio) in questa gara che conta solo 16 iscritte.

3000 siepi: 5° tempo di accredito per Francesca Bertoni (Fratellanza) con 10.25.13.

100 hs: Micol Cattaneo (Carabinieri), 4 titoli vinti fra il 2005 e il 2009, ha il 7° tempo di iscrizione con 13.66, mentre Alessandra Arienti (Cus Parma) ha il 7° con 13.72. Il Cus Parma schiera anche le 2 allieve reduci dai Campionati Mondiali in Colombia, Desola Oki e Elisa Maria Di Lazzaro, rispettivamente accreditate con 14.26 e 14.43. Completa il quadro delle atlete della nostra regione Lara Giovanelli (Fratellanza) con 14.76.

400 hs: 14° tempo di accredito su 34 iscritte è la junior Elena Benevelli (Atl. Reggio) con 1.00.85, poi c’è anche Chiara Calgarini (Atl. Lugo) con 1.03.03.

Alto: in gara per l’Emilia Romagna solo la sammarinese Melissa Michelotti (Gpa San Marino) con accredito di 1,68.

Asta: c’è Camilla Murtas (Fratellanza) con misura di accredito 3,70.

Lungo: abbiamo Sherry Isofa (Cus Bologna) con 5,91 e Federica Pincelli (Fratellanza) con 5,78.

Triplo: ancora Sherry Isofa con 12,49 di accredito, tallonata da Valentina Morigi (Self Montanari Gruzza) con 12,48.

Peso: in gara le 2 atlete del Cus Parma Flavia Severin con 13,08 e la junior Marta Baruffini con 13,03 e Virginia Braghieri (Atl. Cinque Cerchi) con 12,59.

Disco: ancora 2 atlete del Cus Parma, Silvia Lomi con 46,96 e Erika Poli con 38,69.

Martello: in gara solo la junior Sara Fantini (Cus Parma), 5° accredito con 60,42.

Giavellotto: fra le 19 iscritte non ci sono atlete della nostra regione.

Marcia su strada 10 km: 4 atlete della nostra regione in gara. Si tratta della junior Sara Vitiello e della allieva Linda Terzi (Self Montanari Gruzza) e delle seniores Elena Martinozzi (Atl. Estense) e Alessia Zapparoli (Cus Bologna).

Eptathlon: iscritte 2 atlete della Atl. Lugo, Carolina Bianchi e Chiara Calgarini e Sara Ziliani (Atl. Cinque Cerchi).

4x100: tra le 23 formazioni iscritte 4 sono della nostra regione: Atl. Reggio, Cus Parma, Fratellanza e Interflumina E’ Più Pomì.

4x400: ci sono Cus Parma e Cus Bologna.

Giorgio Rizzoli 

 



Condividi con
Seguici su: