Cross, vittoria per Massimi in Valsugana




 

La nuova stagione della corsa campestre inizia nel segno di Stefano Massimi. A Borgo Valsugana (Trento), nella seconda prova del calendario nazionale, il mezzofondista ascolano conquista infatti il primo posto tra gli under 20. Dopo sei chilometri, con il tempo finale di 18’47”, è riuscito a precedere di due secondi il piemontese Abdelmjid Ed Derraz (18’49”), poi terzo si è piazzato il veneto Marco Pettenazzo (18’52”). Un successo importante, quello del 19enne portacolori dell’Asa Ascoli Piceno che si candida quindi per una maglia azzurra juniores ai prossimi Campionati europei di cross, in programma a Velenje (Slovenia) tra due settimane, l’undici dicembre. Quindici giorni fa, nella gara di Volpiano (Torino), il giovane atleta delle Marche allenato da Angelo Angeletti aveva colto il terzo gradino del podio, in un’ordine d’arrivo con il siciliano Giuseppe Gerratana e Ed Derraz ai primi due posti. Quest’anno Massimi ha già partecipato ai Mondiali di campestre in Spagna, a Punta Umbria, e anche agli Europei under 20 di Tallinn, in Estonia, dove è sceso in pista sui 1500 metri, distanza che in estate lo ha visto conquistare il bronzo tricolore. Sempre nel cross della Valsugana, in campo juniores femminile, da segnalare il dodicesimo posto di Valentina Talevi della Sef Stamura Ancona.

RISULTATI (Borgo Valsugana, 27 novembre 2011)
Cross juniores (6 km): 1° Stefano Massimi (Asa Ascoli Piceno) 18’47”; 2° Abdelmjid Ed Derraz (Vittorio Alfieri Asti) 18’49”; 3° Marco Pettenazzo (Atl. Città di Padova) 18’52”; 4° Daniele D’Onofrio (Atl. Gran Sasso) 18’55”; 5° Dylan Titon (Assindustria Sport Padova) 18’56”.


Nell'immagine, lo junior ascolano Stefano Massimi (foto di Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: