Cross: le staffette a Porto San Giorgio

29 Marzo 2018

Assegnati i titoli marchigiani ragazzi e cadetti di corsa campestre, nella tradizionale manifestazione dedicata ai più giovani


 

Porto San Giorgio ha ospitato l’ultimo appuntamento stagionale della corsa campestre, con il campionato marchigiano di staffette 3x1000 metri per le categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16). Una bella giornata di festa e di sport giovane, nella manifestazione organizzata dall’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti. Successo tra gli under 16 alla Sef Stamura Ancona, grazie al team composto da Matteo Ranucci, Filippo Sanna e Tommaso Ajello, mentre al femminile affermazione per le cadette dell’Atletica Osimo, con Serena Frolli, Sara Baldinelli e Aurora Massera. La categoria under 14 ha visto imporsi i padroni di casa dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, che hanno schierato Francesco Matteucci, Filippo Tarantini e Pietro Crosta, e le ragazze dell’Atletica Avis Fano-Pesaro con Jasmine Pini, Virginia Biancolini e Matilde Giuliani. In tutto hanno partecipato oltre 250 giovanissimi atleti, compresi gli “under 12” per il Festival del cross esordienti, di fronte a una tribuna piena di pubblico.

Premiata con la Coppa Sangiorgio Energie la migliore società dell’intera manifestazione, l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, che nella graduatoria per club ha preceduto Sef Stamura Ancona e Atletica Civitanova, e si è aggiudicata anche la Coppa Karhu abbinata alle gare per esordienti: tutti i partecipanti in questa categoria hanno ricevuto una medaglia e un tagliando per la lotteria che ha assegnato i premi finali. Alla manifestazione erano presenti Valerio Vesprini, assessore comunale allo sport, insieme a Fabio Romagnoli e Leonardo Sanna, consiglieri regionali Fidal Marche.

Cadetti

Cadette


Ragazzi


Ragazze


La premiazione finale

File allegati:
- Risultati

La gara cadette (foto di Massimo Matteucci)


Condividi con
Seguici su: