Cross, #iloverun Athletic Terni sesta

10 Marzo 2019

La squadra ternana si conferma nelle prime otto al femminile per il quinto anno di fila. Bene Arcs Cus Perugia e Capanne fra le allieve


 

La Festa del Cross edizione 2019, che dopo tre anni ha lasciato l'Umbria e Gubbio per "migrare" a a Torino (Venaria Reale), ha visto le squadre umbre ancora protagoniste soprattutto al femminile. L'#iloverun Athletic Terni, lo scorso anno ottava e nona in Coppa Europa per club e argento nel 2017, si è confermata per il quinto anno consecutivo fra le migliori otto chiudendo sesta. Bene anche l'Arcs Cus Perugia, nona fra le allieve con Melissa Fracassini diciottesima, e l'Atletica Capanne con Chiara Belfico venticinquesima. Bella prova anche per lo junior della Winner Foligno Filippo Ferri, trentatreesimo. 

ASSOLUTI DONNE - Senza la triatleta azzurra Anna Mazzetti e con Laura Biagetti approdata al Gs Lammari, l'#iloverun Athletic Terni è riuscita a restare al vertice della specialità in Italia grazie ad una prova corale frutto soprattutto delle belle prestazioni della specialista del pentathlon moderno Alessandra Frezza (44esima) e della triatleta spoletina Elena Petrini (50esima).

Un po' al di sotto dei suoi standard la kenyana Ivyne Lagat, reduce da un primo e un secondo posto nelle ultime due edizioni, e alla fine nona. 

ASSOLUTI UOMINI - Fabio Conti (Winner Foligno) conferma la sua crescita e in un contesto di alto livello chiude 106esimo. In gara anche la squadra dell'Avis Magione che conclude 66esima con Andrea Biagini (256esimo), Davide Balucani (282esimo), Paolo Mencuccini (306esimo) e Gabriele Rondini (312esimo).

JUNIOR UOMINI - L'unico umbro in gara, Filippo Ferri (Winner Foligno), si difende molto bene e chiude al 33esimo posto in una gara che ha registrato il ritiro a sorpresa nel tratto finale di Francesco Guerra che stava dominando la prova. Ferri è finito a poco più di un minuto dalla top ten.

ALLIEVE - Dopo il titolo vinto nei 1500 metri indoor Melissa Fracassini si è messa alla prova anche nel cross pur non avendoli finalizzati. La ragazza dell'Arcs Cus Perugia, dopo aver provato nella prima parte a restare nel gruppetto delle migliori, ha concluso in un positivo diciottesimo posto per lei che è al primo anno nella categoria.

La sua prestazione, unitamente a quelle di Michela Bonifazi (72esima), Arianna Vincareti (104esima) e Cecilia Castellani (123esima) è valso il nono posto all'Arcs Cus Perugia nella classifica a squadre. Buono anche il tredicesimo posto dell'Atletica Capanne con una bravissima Chiara Belfico venticinquesima, Chiara Fucelli 62esima e Ilaria Antognelli 163esima. Dopo le belle prestazioni delle passate stagioni lo Csain Perugia ha chiuso al 26esimo posto frutto della 77esima piazza di Claudia D'Alessandro, del 126esimo di Chiara Pasetti, del 150esimo di Caterina Cruciani e del 196esimo di Maia Vocca

ALLIEVI - Due le squadre in gara: lo Csain Perugia (32esimo) e la Winner Foligno (37esima). Fra i perugini Alessandro Pacifici (88esimo) è stato il migliore, dietro di lui Yannick Nana (101esimo), Luca Cappelletti (231esimo) e Matteo Barafani (250esimo).

Per la Winner, Stefano Feliziani ha chiuso 144esimo, Lorenzo Properzi 170esimo e Leonardo Gori 191esimo.

CROSS CORTO - Un solo atleta umbro al via, Francesco Giovannini (Winner Foligno). Per lui 106esimo posto finale, 49esimo fra le promesse.

RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate