Cross: Trieste e Bergamo staffette Tricolore

14 Marzo 2015

A Fiuggi i primi titoli della Festa del Cross vanno agli uomini dell'Atletica Trieste (De Marchi-Bugatto-N.Crippa-Seppi) e alle donne dell'Atl. Bergamo 1959 Creberg (Taietti-M.Zenoni-Cornelli-F.Zenoni)


 

La Festa del Cross di Fiuggi (FR) ha già emesso i primi verdetti tricolore. Assegnati oggi i titoli di staffette (2+2+3+3km) che hanno visto prevalere gli uomini della Trieste Atletica (Jacopo De Marchi, Elia Bugatto, Nekagenet Crippa e Andrea Seppi) in 29:46 sui portacolori della Montepaschi UISP Atl. Siena (30:08) e della SEF Stamura Ancona (35:17). Al femminile, affermazione delle ragazze dell'Atletica Bergamo 1959 Creberg trascinate dall'inarrestabile 16enne - già protagonista della stagione indoor con i primati under 20 di 800 e 1500 metri - Marta Zenoni. Per lei oggi la seconda frazione di 2km in 6:29, la più veloce in assoluto di tutte le atlete in gara. Ad affiancarla la sorella Federica, Viola Taietti ed Isabella Cornelli per un crono finale di 33:55. Argento in 34:23 alle campionesse uscenti della CUS Pro Patria Milano con la junior Nicole Reina in terza frazione e bronzo alla SS Lazio Atletica Leggera (35:17). La premiazione delle staffette si è svolta in serata nel contesto della cerimonia di apertura della manifestazione presso il Teatro Comunale di Fiuggi. Domani il clou dell'evento con in gara quasi 2000 atleti di 236 società.

Da assegnare in tutto 10 titoli individuali e 8 scudetti per club, oltre al Trofeo per Regioni Cadetti. 

TV - Diretta domenica 15 marzo, ore 13:00-15:00, su RaiSport 2.

IL RACCONTO DELLE GARE

STAFFETTA MASCHILE - La prima frazione (2km) è un testa a testa tra il primatista italiano Allievi dei 1000 metri indoor Simone Barontini (SEF Stamura Ancona) e il tricolore cadetti 2014 Abdelhakim Elliasmine (Bergamo 1959 Creberg). Nel finale è proprio quest'ultimo a spuntarla con un allungo che gli consente di cambiare con un paio di secondi di anticipo (6:30 contro 6:32) sul giovane marchigiano. Ancora 2km: i bergamaschi si affidano all'allievo Giovanni Filippi, gli anconetani allo junior Samuele Grasselli che riesce a guadagnare un buon margine sugli avversari (crono complessivo 12:22). Seguono Trieste Atletica con Elia Bugatto (12:31), Bergamo 59 (12:32) e Marco Proietti della Montepaschi UISP Atl. Siena (12:41). Cominciano i 3km e si delinea rapidamente un bel duello tra l'azzurro della corsa in montagna Nekagenet Crippa (Trieste Atletica) e Yohanes Chiappinelli (Montepaschi UISP Atl. Siena). L'ancora 17enne senese - nel 2014 sesto ai Mondiali junior nei 3000 siepi e poi quinto agli Europei di cross - cambia marcia, stacca il rivale e si aggiudica la frazione (parziali: 8:24 a 8:35). Sono, però, gli ultimi 3km a rimettere nuovamente in discussione tutto quanto. Si fa avanti il triestino Andrea Seppi che prende presto il largo sul resto della concorrenza e monopolizza la testa della gara. Per il titolo ormai è fatta e Seppi porta a termine con successo la sua missione tricolore (parziale 8:40) per la gioia della Trieste Atletica (crono finale 29:46).

Secondo posto (29:59) alla Montepaschi UISP Atl. Siena con Lorenzo Martinelli nella frazione finale davanti a Luigi Del Buono che in 8:30 rimonta e traghetta al bronzo la SEF Stamura Ancona (30:08).

STAFFETTA FEMMINILE - Incontenibile Marta Zenoni. Sedici anni appena compiuti e fresca di primati italiani under 20 su 800 e 1500m indoor, la giovane portacolori dell'Atletica Bergamo 1959 Creberg oggi è protagonista di una strepitosa seconda frazione. Due chilometri in 6:29 ovvero il miglior crono individuale tra tutte le atlete qui in gara su questa distanza. Grazie a lei - dopo il 7:32 ottenuto nella prima da Viola Taietti - per il suo club la vittoria diventa un affare in discesa. Il testimone passa, infatti, ad un'altra Zenoni: è Federica, la sorella maggiore (classe 1997) di Marta, che con 10:11 sui 3km riesce a contenere la junior Nicole Reina (10:07), capitana delle campionesse uscenti del CUS Pro Patria Milano. Negli ultimi 3km tocca, quindi, ad Isabella Cornelli completare l'opera delle bergamasche attraversando per prima la linea d'arrivo dopo 9 minuti e 43 secondi dal cambio. Le lombarde portano così a termine i 10km in un tempo complessivo di 33:55. Argento al CUS Pro Patria Milano (Missaglia-Roscalla-Reina-Cova) 34:23 e bronzo in rimonta alla SS Lazio Atletica Leggera (Foschi-Salera-Mitidieri-Bonanni) 35:17.

a.g.

RISULTATI/Results

FOTO/Photos

IL PERCORSO

DISPOSITIVO TECNICO (aggiornato con modalità restituzione chip)

Festa del Cross 2015
Fiuggi (FR)
Programma Orario
Domenica 15 marzo
10:00 Cadette (2km)
10:15 Cadetti (2,8km)
10:35 Allieve (4km)
11:00 Allievi (4,8km)
11:30 Seniores/Promesse Uomini (10km)
12:15 Seniores/Promesse Donne (8km)
13:10 Juniores Uomini (8km)
13:50 Juniores Donne (6km)



Condividi con
Seguici su: