Cross. A Candia la 2a prova del CDS giovanile. I risultati di Ciriè




 

Torino (TO) 9 febbraio. 2° Cross del Parco Naturale del Lago di Candia oggi domenica 9 febbraio valido come 2° prova del CDS regionale giovanile e del Trofeo Regionale promozionale (categorie cadetti e ragazzi).

 

Per quanto riguarda le classifiche di società Runner Team 99 al comando nella classifica Ragazze mentre la Pod. Valle Varaita guida tra i Ragazzi. Nella categoria cadette al comando Safatletica mentre tra i cadetti prima è l’Avis Marathon Verbania.

Nella classifica combinata Safatletica guida su Runner Team 99 con un solo punto di vantaggio (147pt contro 146pt) e su ASD Pod. Valle Varaita (142pt).

 

Per quanto riguada le prove individuali, Amanuel Falci (Atl. Pinerolo) si aggiudica la prova CADETTI (2,5km) davanti a Thomas Bertrandi (Base Running) e a Lorenzo Righetti (Avis Marathon Verbania). Tra le CADETTE (2km) è Elisa Palmero (Atl. Pinerolo) ad avere la meglio su Giada Licandro (Pol. S. Stefano Borgomanero) e a Michela Cesarò (GS Chivassesi).

Nella categoria RAGAZZI (1,2km) vince Federico Navarra (Safatletica) davanti a Leonardo Appetito (GSD Genzianella) e a Luca Beitone (Pod. Valle Varaita). Prima tra le RAGAZZE (anche per loro 1,2km il percorso) è Assia El Maazi (Atl. Balon) che precede Arianna Capobianco e Federica Pagliassotto, entrambe portacolori del Runner Team 99.

 

I RISULTATI DI CANDIA

 

CIRIE'. Oltre 400 gli atleti che hanno partecipato questa mattina al 13° Gran Premio Città di Ciriè.

Nelle categorie assolute al femminile successo per Abera Fisseha Tarikua (Cus Torino) che precede Elisabetta Ottonello (Cus Genova), Federica Arnone (Pod. Tranese) e la specialista delle lunghe distanze di corsa in montagna Debora Cardone (ASD Valli di Lanzo).

In campo maschile Marco Iacona (Atl. Piemonte) è il primo degli allievi a tagliare il traguardo; nella categoria assoluta successo per Alessio Picco (Base Running) davanti a Youssef Sbaai (Pod. Tranese) e a Stefano Rolland (Cus Torino).

 

I RISULTATI DI CIRIE'

 

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)

 

 



Condividi con
Seguici su: