Creta: la Grenot 51.71 al Venizelia




 

Libania Grenot, oggi in gara al 61° Venizelia di Chania sull'isola di Creta, ha corso i 400 in 51.71. Per lei secondo posto dietro al 51.37 della velocista del Ciad Nadjina Kaltouma. Alle sue spalle la russa Tatyana Firova (52.23) e la bulgara campionessa d'Europa - al rientro dopo la squalifica per doping del 2007 - Vania Stambolova (52.68). La Grenot (Fiamme Gialle) migliora così il personale stagionale di 51.74 ottenuto al suo esordio a Doha, lo scorso 8 maggio. In pedana anche Magdeline Martinez nel triplo, terza con 13,92 m, alle spalle di Yamile Aldama (SUD), 14,48, e di Anastasiya Taranova-Potapova (RUS), 14,40. Nel concorso maschile, invece, vittoria del britannico Philips Idowu, argento di Pechino 2008, con un 17,60 ventoso (+2.4). 

Nella foto, Libania Grenot ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)

 


File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: