Cossato: dietro Lamachi spunta De Nard




 
Ancora una volta è stato Gabriele De Nard l’azzurro più in vista nella prova di apertura del Grand Prix di cross, disputata a Cossato. La gara, valida quale prima prova di selezione per gli Europei di Tlburg, ha visto prevalere il marocchino Abdelkebir Lamachi (Montemiletto Team Runners) che ha prevalso in volata sul portacolori delle Fiamme Gialle, rimasto però al comando per tutta la gara ed autore della selezione decisiva. De Nard era uno dei più attesi alla vigilia e ha dato quella conferma di condizione fisica che rinfranca il lavoro del responsabile tecnico Giorgio Rondelli in vista dell’impegno europeo, nel quale l’Italia difenderà l’argento conquistato lo scorso anno in Germania. Terzo posto per il keniano dell’Atl.Saluzzo Zakayo Kipsang Biwott. In ambito nazionale buone prove per Gianmarco Buttazzo dell’Esercito, quarto, e Daniele Caimmi delle Fiamme Gialle, sesto. La prova femminile, che vedeva al via il meglio del panorama nazionale, alla fine ha premiato il ritorno alle gare di Patrizia Tisi, reduce da mesi difficili per problemi fisici. La portacolori della Co-ver Mapei ha avuto ragione dell’altoatesina Silvia Weissteiner prendendo il largo dopo metà gara e concludendo con un vantaggio di 12 secondi. Terzo posto per Vincenza Sicari (Esercito) a 31 secondi: questa dovrebbe l’essere l’ossatura base della squadra italiana per Tilburg, ma il condizionale è d’obbligo essendo domenica in programma una seconda prova indicativa, il cross di Condino (Tn). Da notare, nelle posizioni di rincalzo, il quinto posto della campionessa italiana dei 10000 Renate Rungger (Ssvi Sterzing) e il sesto della numero uno della corsa in montagna Vittoria Salvini (Atl.Valle Brembana). C’era molta attesa per le prove giovanili, che su precisa indicazione del settore tecnico Fidal prevedevano la partecipazione congiunta di Juniores ed Allievi: nella gara maschile scontato il successo di Andrea Lalli (Cus Molise) primo in 20:10 sullo specialista di corsa in montagna Martin Dematteis (Pod.Valle Varaita); il miglior allievo è stato Nicolò Roppolo (Atl.Pinerolo) in 21:21, nono assoluto. Fra le donne doppietta del Cus Bologna con vittoria per Valentina Costanza in 15:13, due secondi meglio di Francesca Grana. Qui la migliore allieva è stata Giovanna Epis (Venezia Runners). Nella foto: Gabriele De Nard (archivio Fidal) File allegati:
- TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su: