Convegno “La tecnica giusta nelle corse ad ostacoli veloci: 110 e 100 ostacoli



Lo studio della tecnica del passaggio dell’ostacolo, confronto delle tecniche e didattica di apprendimento”.  Omaggio a Giovanni Cornacchia. Sabato 11 aprile - Pescara, Palazzo Comune Piazza Italia, Sala Consigliare, ore 10.00. Interverranno ex ca


 

Si terrà un importante convegno tecnico sugli ostacoli sabato 11 aprile, presso la Sala Consigliare del Comune di Pescara, con inizio alle ore 10.00. In omaggio a uno dei più grandi interpreti italiani della specialità, Giovanni Cornacchia, al quale è tra l’altro intitolato lo Stadio di Pescara, l’ente di promozione sportiva Libertas, in occasione dei suoi 70 anni di storia organizza un convegno dal titolo “La tecnica giusta nelle corse ad ostacoli veloci: 110 e 100 ostacoli. Lo studio della tecnica del passaggio dell’ostacolo, confronto delle tecniche e didattica di apprendimento”.  Prevista anche una sessione di prove pratiche allo Stadio Adriatico G. Cornacchia, con inizio alle ore 15.00.

Numerosi i relatori di fama nazionale che interverranno al convegno. Aprirà i lavori Roberto Bedini, tecnico specialista della velocità e degli ostacoli, direttore dell’Istituto di Biologia ed Ecologia Marina di Piombino (Livorno). Altri relatori: Salvatore Morale (campione europeo, primatista del mondo, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo 1964 sui 400 ostacoli), Giorgio Mazza (finalista alle Olimpiadi Tokyo sui 110 ostacoli insieme a Giovanni Cornacchia e Eddy Ottoz), Elio Locatelli (ex commissario tecnico delle nazionali di atletica leggera e consulente del CONI), Augusto D’Agostino (ex commissario tecnico della nazionale femminile di atletica leggera), Daniele Fontecchio (ex atleta del professor Cornacchia, più volte campione italiano negli anni ’80 dei 110 ostacoli, semifinalista alle Olimpiadi di Los Angeles 1984, argento ai Campionati Europei).

Inoltre, ci sarà il saluto delle autorità, tra le quali del sindaco di Pescara Marco Alessandrini, del presidente dl CONI regionale Enzo Imbastaro, del presidente FIDAL Abruzzo Concetta Balsorio, del presidente Libertas Abruzzo, Alfredo Pellecchia.   



Condividi con
Seguici su: