Conti balza sul podio, Lazzari svetta nell'asta

14 Luglio 2018

Nel triplo il ternano dell'Atletica Capanne avvicina il personale, la bastiola domina nella sua gara


 

La seconda notturna di Orvieto ha assegnato altri titoli regionali. Dopo quello dei 100 metri conquistato la settimana precedente, Alberto Pigozzi (Libertas Orvieto) porta a casa anche quello dei 200 chiusi in 22"77 precedendo Marco Angelucci (Winner Foligno) e Lorenzo Talegalli (Atl. Capanne). Gli 800 metri vanno ad un altro alfiere della squadra organizzatrice, Hamza Farisi (1'56"80), che ha messo in fila Nicolò Fratini (TX Fitness), argento come la settimana prima nei 1500, e il compagno di team Francesco Giovannini. Federico Conti (Atl. Capanne) ha fatto suo il titolo nel salto triplo finendo ad 1 centimetro dal primato personale (14.08); alle sue spalle Jernie Pahasol (Csain Perugia). Tripletta Csain nel peso maschile con in gara specialisti delle prove multiple: vittoria e maglia di campione regionale a Giacomo D'Angelo (7.93), un centimetro in più di Carlo Muletti, terzo Jernie Pahasol (7.24). 

In campo femminile Martina Trottolini (Arcs Cus Perugia) ha fatto suoi i 200 metri in 26"96; seconda la compagna di squadra Cristina Pileri (27"26) e terza Elisabetta Baldelli (Csain Perugia, 27"29). La junior Francesca Pacchia (Arcs Cus Perugia) ha conquistato il titolo degli 800 metri (2'38"56). Bella gara nei 100 ostacoli con Elena Ricci che ha chiuso in 14"46 davanti ad altre due portacolori dell'Arcs Cus Perugia, Nadine Santificetur e l'azzurra del salto con l'asta Francesca Zafrani, fresca di partecipazione agli Europei allieve. Zafrani che non è salita in pedana nella sua gara vinta dall'argento tricolore assoluto indoor Alessandra Lazzari (Arcs Cus Perugia) che si è fermata a 3.50: alle sue spalle Agnese Soli (Atl. Capanne, 3.10) e Alice Fiumicelli (Arcs Cus Perugia, 3.00). Dopo il lungo Shanti Bosh (Arcs Cus Perugia) si prende anche il triplo  (10.89). Tre atlete Csain Perugia nei primi tre posti del getto del peso: Elisabetta Baldelli si è presa l'oro con 9.71, precedendo Annamaria Corboli e Gaia Pieravanti

I RISULTATI



Condividi con
Seguici su: