Consiglio Nazionale GGG

I Fiduciari Regionali riuniti a Roma

Preceduto dalla riunione della Commissione Tecnica Nazionale, si è svolto a Roma, presso la sede federale, il Consiglio Nazionale GGG con la presenza di tutte le regioni.

I lavori sono iniziati con l’incontro tra i Referenti dei Gruppi Tecnici di Lavoro ed il Consiglio Nazionale stesso. Sono stati presentati i programmi ed i progetti per lo sviluppo dei quattro settori tecnici (stadia, no-stadia, partenza e marcia) e, soprattutto, si è dato spazio all’ascolto dei Fiduciari relativamente alle specifiche problematiche locali.

I lavori sono poi proseguiti con un’ampia relazione sui dati statistici 2017 che hanno messo in evidenza luci e ombre dell’attività appena terminata, fornendo stimoli e riflessioni sul nostro servizio, proiettato sempre a trovare soluzioni e risposte positive.

La drastica riduzione del budget 2018, limiterà l’attività formativa per alcuni settori, rinviando alcuni progetti, ma confermando tutte le attività già iniziate.

Il Fiduciario Nazionale ha presentato il testo della circolare relativa all’applicazione della Regola 100, con particolare riferimento alle manifestazioni di massa, nelle quali si cercherà di disciplinare meglio la partecipazione degli atleti “elite” differenziandoli da tutti gli “altri”.

Analisi dei Corsi Regionali e Nazionali e conferma dell’esame finale del Corso GN previsto per ottobre 2018. Positiva valutazione della Giornata di Aggiornamento, alla quale hanno partecipato pressoché tutte le regioni, con risultati estremamente positivi.

Il Consiglio Nazionale prende atto delle Benemerenze 2018 assegnate ed accoglie all’unanimità la proposta del Fiduciario Nazionale di assegnare la Benemerenza di III° al Giudice Gianni Orsini caduto in servizio.

Il Fiduciario Nazionale presenta anche una serie di riconoscimenti che saranno assegnati a fine anno ad altrettanti Giudici meritevoli: “Premio Gianni Orsini” per qualità morali e disponibilità, ed ancora Premio “Miglior Giudice Emergente” – “Miglior Performance” – “Fair Play GGG” – “Attività Regionale”.

Il Consiglio si è concluso dopo l’analisi delle attività regionali, la verifica del tesseramento in aumento, la prossima distribuzione della nuova edizione del RTI e l’invio di polo ai GGG regionali.




Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate