Con Giulia Rossetti e la staffetta con Raffa Lukudo gli allievi emiliani hanno concluso le gare mond




 

Proseguono a Lille i Campionati Mondiali Under 18 e con le gare di ieri di Giulia Rossetti nel martello e di oggi di Raphaela Lukudo nella staffetta, hanno concluso il loro impegno i 6 ragazzi della nostra regione convocati per questa manifestazione.

Giulia Rossetti ha ottenuto 50,28 nelle qualificazioni del martello; per accedere alla finale occorreva lanciare oltre 53,41, misura vicina al suo limite personale (e primato regionale) di 53,94, ottenuto a Piacenza nella seconda fase regionale dei C.d.S. allievi. Delle 6 gare disputate quest’anno da Giulia, la prestazione di ieri è solo la quinta, considerato che oltre il 53,94, la piacentina ha lanciato anche a 51,71 a Montebelluna l’1 maggio, 50,76 a Modena il 7 maggio e 50,74 a Modena il 25 aprile. A Lille la Rossetti era partita con un nullo al primo turno, poi 50,28 e ancora un nullo al terzo lancio.

Nella staffetta 100+200+300+400 disputata oggi Raphaela Lukudo ha corso la frazione finale, portando la formazione italiana al 3° posto in batteria con 2.10.83. Insieme alla modenese hanno corso Maria Paniz, Rebecca Palandri e Ylenia Vitale. Per l’accesso in finale sarebbe occorso, come ripescaggio (prime 2 in finale di ogni batteria + 2 migliori tempi), una prestazione migliore di appena 35/100.

Ieri era in gara anche l’allievo di San Marino Andrea Ercolani Volta, che ha gareggiato nei 200 metri, piazzandosi al 6° posto nella seconda batteria con il tempo di 24.69, di 15/100 superiore al suo personale.

 

Giorgio Rizzoli

Le foto sono di Giancarlo Colombo/Fidal



Condividi con
Seguici su: