Comunicato stampa: proseguono le 150 mezze maratone dell'unità d'Italia




 

Giornate intense per Francesco Ceseracciu e Maurizio Pitti, i due atleti che stanno percorrendo tutti i giorni una mezza maratona, fino al 2 giugno, lungo i luoghi del Risorgimento, accompagnati da bambini di scuola dell’infanzia e primaria, e da ragazzi delle medie inferiori e superiori. Nel fine settimana sono stati ospiti a Ploaghe (Ss), in Sardegna, paese natio di Ceseracciu, dove è stata organizzata una corsa per celebrare l’Unità d’Italia in loro onore. A correre erano in duecento (tra cui quattro valdostani oltre Pitti e Ceseracciu) e alla cena in cinquecento. Tutto il paese, che ha accolto calorosamente i due maratoneti, si è mobilitato. Il rientro è stato faticoso: corsa alle sei di mattina lunedì, incontro con i piccoli di scuola dell’infanzia di Donnas-Vert martedì, corsa con i ragazzi di terza media di Pont-Saint-Martin mercoledì. Nel fine settimana è prevista la partecipazione, sabato, alla corsa di San Giorgio a Hône, e l’organizzazione di un raduno di moto e d’auto d’epoca, domenica, attraversando i Comuni di Pont-Saint-Martin, Donnas, Bard e Hône, sventolando le bandiere tricolori. Nel pomeriggio corsa, accompagnati da adulti e bambini in bicicletta.

Ulteriori informazioni su www.150dicorsa.it



Condividi con
Seguici su: