Per diventare Giudice di gara, è necessario partecipare ad un semplice corso che esamina il corretto svolgimento del gesto atletico applicato alle varie gare:

- Gare di corsa e marcia
- Gare di salti in elevazione ed estensione
- Gare di lanci
- Prove multiple e staffette
- Gare di corsa su strada o in Montagna

Al termine potrai essere tesserato come Giudice provinciale. In seguito, partecipando ad altri corsi, potrai passare al livello Regionale e poi Nazionale.

È inoltre possibile specializzarsiin alcuni settori quale il Giudice di Partenza (starter) il Giudice di Marcia, e l’Ufficiale Tecnico  (Delegato Tecnico, Direttore di Gara, Direttore di Riunione) per le manifestazioni in pista (all'aperto o indoor) o no-stadia (cross, strada, montagna).

E' possibile inoltre essere abilitati alle misurazioni dei percorsi (strada e montagna), al cronometraggio e all'antidoping.

Se hai almeno 18 anni, prendi contatto con il Fiduciario Provinciale della tua provincia. L'elenco è disponibile da questo link.

E’ prevista anche la figura del Giudice Ausiliario per la quale è richiesto un minimo di 16 anni, ed il cui ruolo è di supporto alla struttura giudicante.

Un primo assaggio di quanto occorre conoscere lo puoi da subito imparare seguendo questa presentazione.

Condividi