Colombini 8.40.05 nelle siepi e altre gare recenti

30 Maggio 2018

La sintesi di altri risultati ottenuti dagli atleti della Emilia Romagna negli ultimi 10 giorni.


 

Simone Colombini ha corso i 3000 siepi il 26 maggio al meeting di Oordegem in Belgio nel tempo di 8.40.05, piazzandosi al 9° posto. Il pavullese ha migliorato di oltre 4 secondi il primato personale, che aveva stabilito nel 2017 ai Campionati Italiani Assoluti a Trieste.

La prestazione di Colombini si inserisce al ° posto nella graduatoria regionale assoluta all time, dopo il primato regionale di Matteo Villani con 8.21.73 (2008), seguito da 8.27.20 di Gianni Crepaldi (1995), 8.27.34 di Yohanes Chiappinelli (2017), 8.30.6 di Enrico Cantoreggi (1975), 8.34.06 di Domenico D'Ambrosio (1996), 8.39.20 di Fabio Olivo (1993) e si inserisce davanti all'8.40.78 di Gianni Lacerenza del 1992, che era in precedenza la migliore psfiorrestazione di un atleta non del G.S. Carabinieri. 

Risultati

Altri risultati in Emilia Romagna, in Italia e all'estero

19-20 maggio L'Aquila - Campionati Regionali J-S e Gare di Contorno: 12.20 (-1,5) nei 100 metri e 25.12 (-1,5) nei 200 metri per il master sm55 Giulio Morelli (Olimpia Amatori Rimini). Risultati

20 maggio Halle - Hallesche Werfertage: in questo meeting internazionale in Germania in gara 2 lanciatori dei Carabinieri. Lorenzo Del Gatto ha lanciato il peso a 17,40, mentre la primatista regionale del giavellotto Paola Padovan si è dovuta accontentare di un modesto 40,05. Risultati

20 maggio Ancona - Ottaviani Day: nel meeting marchigiano in onore del super master Giuseppe Ottaviani, in gara nel disco 2 lanciatori modenesi: nel disco 45,31 per il master sm60 Ugo Coppi (Fratellanza 1874 Modena) e 25,37 per il master sm80 Paolo Morandi (Delta Sassuolo). Risultati

23 maggio Modena - Meeting Lanci + Grand Prix di Marcia 3^ prova: meeting regionale infrasettimanale a Modena dedicato ai lanci e alla marcia. Nelle gare di lanci anche parecchi successi di atleti provenienti da fuori regione. Nel peso allievi 12,10 per Stefano Bano (Atletica Nevi) che vince anche la gara di disco con 39,87; in entrambe le gare 2° posto per Marco Neri (Endas Cesena) con 11,98 e 35,66. Nel martello allievi notevole 55,88 per Gilbert Umberto Harmah (Self Montanari Gruzza), che si migliora di oltre 4 metri e di 8 metri rispetto al 2017. Nel giavellotto allievi 52,89 per Matteo Zigni (Fratellanza 1874 Modena). Nelle allieve successi per Erica Zuanon (Libertas Sanp) nel peso con 9,66, Lucrezia Teodonno (Self Montanari Gruzza) nel disco con 30,12, Camilla Montemarano (Fratellanza 1874 Modena) nel martello con 47,21 e Linda Panza (Modena Atletica) nel martello con 36,87. Negli juniores 14,80 nel peso 6 kg per Luca Zenoni (Fondazione Bentegodi Verona), 48,63 nel disco kg 1,750 per Calogero Marco Volo (Cus Parma), 64,62 nel martello 6 kg per Gregory Falconi (G. Alpinistico Vertovese) e 52,40 nel giavellotto 800 gr. per Giovanni De Sensi (Cus Parma). Nei lanci junores femminili 39,28 nel disco per Elena Varriale (Atletica Prato) davanti a Martina Celeghini (Fratellanza 1874 Modena) con 36,71, nel martello 44,22 per Andreea Elena Lica (Libertas Sanp), 42,76 per Elena Risi (Fratellanza 1874 Modena) e 42,73 per Martina Turrini (Atl. Lugo) e 36,26 per Veronica Castellani (Atletica Impresa Po).

Nelle gare di marcia valide per il Grand Prix, nei 5000 metri cadetti si impone Daniele Colonnello (Pontevecchio Bologna) in 25.45.20 sul compagno di squadra Jacopo Varignana in 26.53.40; nei 3000 metri cadette 16.18.96 per Giovanna Teodorani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) e 16.20.74 per Federica Petitto (Self Montanari Gruzza); nei 2000 metri ragazzi 11.23.06 per Cristian Serra (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) e nei 2000 metri ragazze 11.49.40 per Cecilia Bullini (Endas Cesenatico). Nelle classifiche di società della 3^ prova del Grand Prix di Marcia 1° posto per Pontevecchio Bologna nel settore maschile e per l'Endas Cesenatico nel settore femminile. Risultati

23 maggio Salò - Fase 1 del Grand Prix Oxy Burn Master: 5,02 nel lungo per il master sm40 Paolo Zanetti (Atl. Cinque Cerchi) e 6.12.10 nei 1500 metri per la master sf60 Maria Lorenzoni (Atl. 85 Faenza). Risultati

23 maggio Treviso - Memorial Mario Carraro: la junior Laura Tenuta (Atl. Reggio) scende sotto il minuto nei 400 con il tempo di 59.88. Nel triplo 14,01 (0,0) per lo junior Sebastiano Grassi e 10,69 (+0,6) per la junior Alessia Orsatti, entrambi del Cus Parma. Risultati

26 maggio Cremona - Campionati Provinciali Giovanili e Gare di Specialità: 12.51.30 nei 3000 metri per la master sf60 Maria Lorenzoni (Atl. 85 Faenza). Risultati

26 maggio Gavardo - Meeting Master Athletics Team Garda Lake: Giovanni Tubini (Olimpia Amatori Rimini) migliora il primato italiano master sm50 del peso 6 kg con 15,09, migliorando il già suo precedente record di 14,99, realizzato lo scorso anno alla finale nazionale C.d.S. Master a Montecassiano. Oltre a Tubini in gara parecchi atleti della Fratellanza 1874 Modena. I migliori risultati del modenesi sono stati di Paola Bassano (sf40) con 1.04.14 nei 400 metri, Giuliana Gherardi (sf70) con 7,39 nel peso e 14,48 nel giavellotto, Valentina Montemaggiori (sf45) con 9,84 nel peso e 20,31 nel giavellotto e Nicola Lodi (sm50) con 12,04 nel peso e 39,53 nel giavellotto. Risultati 

26-27 maggio Arezzo e Firenze - C.d.S. Assoluti su Pista Toscana 2^ prova: Anna Bongiorni (Carabinieri) torna a vestire la maglia "civile" del Cus Pisa e si piazza nella seconda giornata di gare al 2° posto nei 200 metri, alle spalle di Irene Siragusa (Esercito / Atletica 2005), rispettivamente a 23.64 e 23.06 (+0,2), che si inseriscono al 4° e 1° posto nella graduatoria nazionale 2018. Nella prima giornata, che si era svolta ad Arezzo, aveva corso i 100 metri in 11.52 (-0,9), sempre al 2° posto dietro la Siragusa, prima in 11.37. Risultati

26-27 maggio Rieti - C.d.S. Assoluti su Pista Lazio 2^ prova: si cimenta nei 200 metri dei C.d.S. regionali anche l'altra atleta dei Carabinieri Maria Enrica Spacca, per conto della Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi, che vince la gara in 24.22 (+1,0). Nella prima giornata la Spacca aveva corso i 400 metri in 53.34, mentre Giulia Latini (Carabinieri / Atl. Stud. Rieti Andrea Milardi) con 13.52 (+1,0) aveva sfiorato per 2/100 il p.b. realizzato  pochi giorni prima al meeting di Savona. Risultati

27 maggio Alzano Lombardo - Trofeo Rosso Sporting: 3.03.20 nei 1000 metri per il ragazzo Davide Bolzoni (Atl. Piacenza). Risultati

 

 

 

 


Giovanni Tubini a Gavardo nella fotosequenza di Gualtiero Marastoni


Condividi con
Seguici su: