Collection Sambenedettese, emozioni al Gala

15 Dicembre 2016

Un anno di successi per il club rivierasco, che nelle celebrazioni di fine stagione ha rivolto il pensiero al territorio colpito dal sisma. “Forza Marche: il coraggio non trema, il futuro non crolla!”


 

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato della Collection Atletica Sambenedettese. Il Comitato regionale FIDAL Marche è lieto di dare spazio a tutte le società che invieranno materiale utile per presentare la propria attività.

Domenica 11 dicembre si è svolta presso il Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto l’undicesima edizione del Gala della Collection Atletica Sambenedettese che ha regalato intense emozioni al numeroso pubblico presente. La manifestazione è stata scandita dai numerosi momenti di premiazione della stagione 2016 che hanno sottolineato i successi conseguiti dagli atleti “orange”, dalla categoria ragazzi fino ai master, in una delle stagioni tra le più vincenti della storia dell’Atletica Sambenedettese. L’evento è stato caratterizzato da un’apertura molto toccante: protagonisti i giovanissimi atleti della categoria esordienti che hanno indossato una t-shirt con il logo “Forza Marche”, tema centrale del quadro coreografico, all’insegna del binomio sport e solidarietà.

Tante le autorità che hanno partecipato: sono saliti sul palco per premiare gli atleti rivieraschi il sindaco Pasqualino Piunti, il presidente del consiglio comunale Bruno Gabrielli, il presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, il consigliere nazionale Coni e membro della segreteria della presidenza della Regione Marche Fabio Sturani, il presidente Coni Marche Germano Peschini, il delegato provinciale del Coni Armando De Vincentis, l’assessore comunale allo sport e al turismo Pierluigi Tassotti, l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri e infine il direttore tecnico scientifico nazionale Nicola Silvaggi. Un vero e proprio “parterre de roi”, che testimonia la crescente attenzione riservata dalle istituzioni a un movimento divenuto un vero e proprio vanto della città.

Durante la premiazione della categoria cadetti, squadra che ha realizzato un clamoroso “triplete” nell’ambito dei campionati regionali di società aggiudicandosi i titoli su pista, di prove multiple e di staffette, c’è stata una sorpresa per il talentuoso atleta Alessandro Caccini: infatti ha ricevuto un messaggio video dal campione mondiale indoor di salto in alto Gianmarco Tamberi, che ha cercato di confortarlo per l’infortunio che gli ha impedito di prendere parte alla rassegna tricolore di categoria. La clip di Gimbo, che sarà protagonista domenica 18 alla Festa dello Sport e dell’Amicizia al Palasport, ha evidenziato l’affinità di “dramma sportivo” che ha accomunato Alessandro al grande saltatore che, proprio a causa di un infortunio a ridosso delle Olimpiadi di Rio, ha visto svanire una probabile medaglia a cinque cerchi.

Altro momento clou dell’evento è stata la proiezione della clip dal titolo “Blue Passion - L’emozione della nuova pista” che ha raccontato, in maniera emozionale, il magico percorso per la realizzazione del nuovo impianto. Altrettanto apprezzato è stato il video che ha proposto le immagini più significative della stagione appena trascorsa, introdotto dal presidente Vinicio Ruggieri che ha premiato i tecnici della società, fulcro dei successi di un sodalizio in continua ascesa.

Degna conclusione di un Gala memorabile, organizzato dal vicepresidente Stefano Cavezzi, è stata la premiazione di Emma Silvestri come migliore atleta femminile dell’anno, vero e proprio vanto dell’atletica marchigiana oltre che cittadina e, a livello maschile, della squadra allievi artefice di un’annata veramente da incorniciare. L’evento ha avuto un commiato commovente per un grande amico dell’Atletica Sambenedettese, un maestro di vita e di sport che è stato ricordato con grande affetto: il professor Carlo Vittori, un uomo che ha scritto pagine indimenticabili dell’atletica leggera.


Stefano Cavezzi, Annalisa Ruggieri, Emma Silvestri e Pierluigi Tassotti


Gli esordienti con la t-shirt “Forza Marche”


La fotografa Davida Ruggieri con il manager Roberto Moscatelli


Paolo D’Erasmo, presidente della Provincia di Ascoli Piceno, premia le cadette


Germano Peschini, presidente Coni Marche, premia la categoria juniores


Vinicio Ruggieri, presidente della Collection Atletica Sambenedettese, premia i tecnici della società


Il sindaco Piunti e l’assessore Ruggieri con l’atleta dell’anno Emma Silvestri


La platea al Teatro Concordia


John Mark Nalocca premia gli atleti della categoria senior


La squadra allievi premiata a livello maschile


L’assessore Tassotti premia gli atleti della categoria allievi


Le cadette della Collection Atletica Sambenedettese
(foto di Davida Ruggieri)



Condividi con
Seguici su: