Cles: mezzofondo in primo piano

23 Agosto 2018

Sabato 25 agosto, in Trentino, riflettori su 800 maschili e 1500 femminili con l’azzurrina Battocletti


 

Sarà il mezzofondo il piatto forte del 26° Meeting Melinda, l’appuntamento internazionale proposto sabato 25 agosto nel centro sportivo di Cles (Trento) dall’Atletica Valli di Non e Sole, con inizio delle gare alle ore 15. Al maschile sugli 800 metri al via il polacco Michal Rozmys, sorprendente quarto ai recenti Europei di Berlino e già protagonista a Cles due anni fa, quando a sorpresa colse un successo che contribuì a lanciarne la carriera. Proveranno a dire la loro il giovane keniano Solomon Lekuta, campione mondiale under 20 in carica che doppierà così l’impegno del Palio della Quercia di giovedì a Rovereto, e il bosniaco Amel Tuka, bronzo iridato nel 2015. Ma cercherà di inserirsi anche il 23enne Enrico Brazzale (Atl. Vicentina), che giovedì sera a Rovereto si è migliorato di oltre un secondo con 1:47.13.

Nei 1500 femminili l’osservata speciale sarà Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre), diciottenne di casa che culla le intenzioni di regalarsi un altro importante progresso cronometrico dopo il 4:17.76 segnato appena un mese fa a Trento. L’occasione di gareggiare accanto alla britannica Jessica Judd, all’ugandese Esther Chebet e alla spagnola Marta Perez potrebbe essere quella giusta per compiere l’ennesimo balzo in avanti. Annunciate in gara anche Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata) e la coppia dell’Esercito formata dalla campionessa italiana assoluta Giulia Aprile ed Elisa Bortoli, mentre la trentina Irene Baldessari (Esercito) è iscritta negli 800 metri. In gara nei 1500 maschili invece l’altro beniamino di casa, il tricolore promesse Lorenzo Pilati (Atletica Valli di Non e Sole). Sulla pedana del lungo attesa in azione Ottavia Cestonaro (Carabinieri). Curiosità nei 200 per il campione europeo under 18 dei 400 metri Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) opposto a Enrico Demonte (Fiamme Oro).

(ha collaborato Luca Perenzoni)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: