Cles: Battocletti ancora sui 3000 metri

22 Agosto 2019

Al Meeting Melinda, sabato 24 agosto, la 19enne trentina in gara sulla distanza in cui ha migliorato il record italiano under 20 nella scorsa settimana. Le sorelle Vandi su 400 e 800


 

La padrona di casa Nadia Battocletti è l’atleta più attesa del 27° Meeting Melinda, sabato 24 agosto a Cles (Trento). Otto giorni dopo il primato italiano under 20 dei 3000 metri, la 19enne delle Fiamme Azzurre tornerà in azione nella stessa distanza, stavolta sulla pista dove si allena abitualmente. Per la mezzofondista di Cavareno, figlia d’arte e seguita dal papà-coach Giuliano, c’è l’obiettivo di ritoccare di nuovo il crono-record di 9:04.46 realizzato il 16 agosto a Goteborg, in Svezia, migliorando un limite nazionale che resisteva da quarant’anni. In terra svedese, ma a Boras, ha conquistato nel mese scorso l’argento sui 5000 agli Europei di categoria: la sua terza medaglia continentale, che si aggiunge all’oro nel cross di Tilburg e al bronzo di due anni fa nei 3000 a Grosseto. La gara annuncia al via diverse specialiste giapponesi, a cominciare da Nana Kuraoka (personale di 9:08.02), e africane come l’ugandese Juliet Chekwel (Gs Lammari) e la burundese Elvanie Nimbona (Caivano Runners). Nella prossima settimana, martedì al meeting di Rovereto, è previsto invece il debutto della giovane trentina sui 3000 siepi.

A Cles, nell’appuntamento organizzato dall’Atletica Valli di Non e Sole, attesa nei 400 metri l’altra azzurrina Elisabetta Vandi (Fiamme Oro), ottava agli Europei under 20 in cui è stata condizionata da un fastidio al bicipite femorale. Tra le avversarie l’altoatesina Petra Nardelli (Südtirol Team Club), al rientro dopo essersi piazzata quarta nella passata stagione agli Assoluti di Pescara. La sorella maggiore Eleonora Vandi (Atl. Avis Macerata), scesa quest’anno a 2:00.88, si presenta invece come favorita negli 800 metri che vedranno schierate alla partenza anche Yusneysi Santiusti (Assindustria Sport Padova) e la junior Sophia Favalli (Us Quercia Trentingrana), finalista a Boras. Nelle gare maschili, da seguire i 100 con Roberto Rigali (Bergamo Stars Atletica) mentre sugli 800 metri spicca il nome dell’ex tricolore Stefano Migliorati (Cs San Rocchino) e nei 400 quello di Mattia Casarico (Gs Bernatese).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries
- ORARIO/Timetable


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 XXVII^ Meeting Melinda 2019