Chiasso: Cattaneo 11.77, OK Schembri

24 Agosto 2013

Vento contrario e pioggia battente condizionano gli azzurri a Chiasso. 2,24 di Chesani a Eberstadt

 

Oggi al IIX Gran Premio Mendrisiotto di Chiasso il finalista mondiale di salto triplo Fabrizio Schembri, dei Carabinieri, deve accontentarsi di un 16,35 (-0,1) nel triplo: la pioggia battente e l’asse di battuta posizionata sugli 11 metri non potevano permettere di più. Nei 100 piani vittoria dell’ostacolista Micol Cattaneo (Carabinieri) in una gara condizionata dalla forte pioggia: Cattaneo ha corso in 11.77 (con vento -0.8), suo quarto tempo di sempre sulla distanza piana nonostante le condizioni atmosferiche (PB 11.61). Nel meeting svizzero è primo anche Lukas Rifesser (Esercito) che fa segnare 1:48.95 negli 800 metri. Si fa notare anche l’Allievo Yohanes Chiappinelli (Montepaschi Uisp Atletica Siena) che nei 3.000 metri vinti da Abdellah Haidane (Fanfulla Lodigiana, 8:17.07) ferma il cronometro a 8:19.97: Chiappinelli, decimo ai Mondiali Junior di Donetsk, strappa così la miglior prestazione toscana Allievi all’argento Europeo Junior Lorenzo Dini.

CHESANI 2,24 A EBERSTADT, OK BONDARENKO - Al V Meeting Internazionale di Eberstadt, apputamento tedesco dedicato al salto in alto, Silvano Chesani (Fiamme Oro) ha saltato 2,24, arrivando sesto con la stessa misura del bronzo iridato Derek Drouin e del greco Konstandinos Baniotis. La vittoria è andata al Campione Mondiale in carica Bohdan Bondarenko capace di valicare l’asticella a 2,30. 



Condividi con
Seguici su: