CdS: Siragusa sprint a Orvieto

15 Giugno 2019

La velocista azzurra conquista i 100 metri in 11.47 nella Finale Bronzo dei Societari Assoluti. Alla Finale B di La Spezia 5,30 per Capello nell’asta.


 

Lo stadio Muzi di Orvieto accoglie ancora una volta un appuntamento dei Campionati Italiani di Società Assoluti. Quest’anno va in scena la Finale Bronzo con la sprinter Irene Siragusa (Atletica 2005/Esercito) che sfreccia in 11.47 (+0.4) nei 100 metri, sulla pista dove l’anno scorso è diventata la seconda italiana di sempre con 11.21. Dalla pedana dei lanci arriva la spallata di Giovanni Faloci (Atl. Avis Macerata/Fiamme Gialle) che spedisce il disco a 60,51. L’eptatleta Enrica Cipolloni (Team Atl. Marche/Fiamme Oro) con 1,82 nell’alto riesce a battere la finalista olimpica Desirée Rossit (Atl. Malignani Libertas Udine/Fiamme Oro), oggi a 1,80. Nel peso vittoria in 14,31 della discobola Stefania Strumillo (Atletica 2005), non troppo distante dal personale. Alla sua prima gara outdoor del 2019, il triplista Edoardo Accetta (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) piazza un hop-step-jump da 15,76 (+1.9). Sui 100 metri 10.60 (+1.7) di Giovanni Tomasicchio (Atl. Libertas Orvieto) e nei 400 davanti a tutti Matteo Iachini (Acsi Campidoglio Palatino) in 47.08. L’allieva Martina Cuccù (Team Atl. Marche) si porta a 14.07 (-0.8) sui 100 ostacoli, con il successo di Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo) nei 1500 in 4:37.43. (ha collaborato Leonardo Bordoni/FIDAL Umbria) [RISULTATI/Results]

A La Spezia, nella Finale B, progresso stagionale del 22enne astista Matteo Capello (Safatletica Piemonte) che valica la quota di 5,30. Nel peso 14,59 dell’azzurra Daisy Osakue (Sisport Torino/Fiamme Gialle) in attesa di scendere domani in pedana nella sua specialità preferita, il disco. L’allievo Matteo Melluzzo (Milone Siracusa) si prende i 100 in 10”73 (-0.8), mentre alla coetanea Idea Pieroni (Atl. Virtus Cr Lucca) stavolta per vincere basta superare la misura di 1,74. Sui 400 metri la promessa Anna Polinari (Bentegodi Verona) prevale in 54.95 e il martello è della tricolore juniores Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) con 53,39. (ha collaborato Danilo Mazzone/FIDAL Liguria) [RISULTATI/Results]

Le pagine delle manifestazioni
Finale Oro: Firenze
Finale Argento: Imola (BO)
Finale Bronzo: Orvieto (TR)
Finale B: La Spezia

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: