CdS Master a Olimpia Rimini e Romatletica

21 Settembre 2014

A Jesolo (VE), quinto scudetto per il club romagnolo e quarto per le capitoline

 

Gli uomini dell'Olimpia Amatori Rimini e le donne della Romatletica sono i club campioni d'Italia Master 2014. Nella due giorni di competizioni a Jesolo (VE), il sodalizio romagnolo ha conquistato il suo quinto scudetto collezionando 1275,5 punti e avendo così la meglio sui lombardi dell'Atletica Virtus Castenedolo (1268) e i veneti della Masteratletica (1238). Al femminile, la società capitolina raggiunge il traguardo del quarto titolo nazionale con 1265 punti davanti alle toscane dell'Assi Giglio Rosso Firenze (1255) e alle altoatesine del Suedtirol Team Club (1252,5).   

A contribuire in maniera "pesante" al bottino vincente dell'Olimpia Amatori Rimini ci ha pensato ancora una volta Carmelo Rado. L'ex discobolo azzurro, classe 1933, ha scagliato il suo attrezzo a 41,22 imitato nel lungo dal campione europeo M50 Gianni Becatti, oggi atterrato a 6,44 (+0.1). A segno anche la 4x400 composta da Massimo Clementoni, Franco Zamagni, Franco Maffei e Luigi Ferrari (3:53.30). Tra gli altri risultati maschili da segnalare il 15:19.73 di Said Boudalia (Biotekna Marcon/SM45) nei 5000 metri, il 2:09.52 di Alfredo Bonetti (Atl. Virtus Castenedolo/SM55) negli 800 e il 12,45 del pesista SM65 Luciano Occhialini (US Quercia Trentingrana).

Nei 200 metri delle donne, Susanna Giannoni (Assi Giglio Rosso Firenze/SF55) la spunta per 29.30 a 31.66 (0.0) sulla primatista nazionale SF60 Anna Micheletti (Romatletica). Waltraud Egger (Sportclub Meran/SF60), dopo i 1500, brilla anche nei 3000 corsi in 12:18.38 con Maria Linda Ciotti (Romatletica) che ferma il cronometro a 13:29.12. La lanciatrice SF70 Maria Luisa Fancello (Assi Giglio Rosso Firenze), oro ai recenti Europei di Smirne, si distingue nel disco lanciando 25,12. Ieri aveva ottenuto il miglior punteggio anche nel martello (29,87).

a.g.

RISULTATI/Results

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: