CdS Cadetti, gran finale!

29 Maggio 2016

Studentesca Rieti e Fiamme Gialle Simoni rivali e vittoriose nella finale regionale del CdS Cadetti


 

Studentesca Rieti Andrea Milardi e Fiamme Gialle Simoni, sono questi i club vincitori della Finale regionale del Campionato di Società Cadetti/e. Due squadre che hanno dato vita ad un doppio testa a testa, assai indeciso soprattutto al maschile, con i sabini che alla fine hanno saputo spuntarla per sole tre lunghezze, 143 a 140, sugli ostiensi, mentre la compagine dell’Esercito Sport&Giovani ha trovato il terzo gradino del podio. Più delineata la vittoria delle Fiamme Gialle Simoni nella classifica cadette, con Studentesca Rieti Andrea Milardi staccata di 20 punti (140 a 120) e SS Lazio Atletica Leggera al terzo posto. Di seguito il resoconto della seconda giornata di gare.

Dopo la splendida prova ieri nell’alto, Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) ha concesso il bis sui 300 metri, stravincendo in 36.39, con ampio distacco sulla coppia della Studentesca Rieti Andrea Milardi, composta da Claudio Bisegna (37.08) e Michele Esposito (37.64). Si è ripetuta anche Chiara Gherardi (G. Scavo 2000) confermatasi imbattibile nella velocità grazie ad un 40.10 che significa anche nuovo primato personale, rifilando quasi due secondi alla diretta inseguitrice Ginevra Ricci (SS Lazio Atletica) seconda in 41.82.

Altro nome alla ribalta di questa finale è quello di Francesco Guerra (Atl. Frascati), instancabile e capace di andare oltre i propri limiti per la seconda volta nel giro di 24 ore. Dopo lo splendido trionfo sui 1000 metri oggi è arrivato infatti un notevole 5:43.19 sui 2000 metri, al termine di una gara praticamente in solitaria, con il secondo arrivato, Filippo Cattabriga (SS Lazio Atletica), staccato di oltre 20 secondi (6:05.90). Analogo percorso per Livia Caldarini (Libertas Castelgandolfo-Albano), prima ieri sui 1000 metri e anche oggi sui 2000, coperti in 6:45.09.

Sui 1200 siepi ha girato a ritmi vicini al personale Federico Nobili (Fiamme Gialle Simoni) primo al traguardo in 3:29.98, staccando un combattivo Antonio Feragnoli (G. Scavo 2000), oggi in gara individuale, secondo in 3:35.19. Alexandra Le Lerre (Libertas Castelgandolfo-Albano) non ha rivali nella competizione femminile, trionfando all’esordio in 4:04.11.

Tra gli ostacoli si sono distinti Daniele Berti (Fiamme Gialle Simoni) e Emily Chiusolo (Sportrace), con il primo ad aggiudicarsi i 100 hs in 14.64 e la seconda a spuntarla sugli 80 hs in 12.19, con Elisa Andreini (Fiamme Gialle Simoni) immediatamente alle sue spalle (12.27).

Sulla pedana del triplo Ednaldo Di Giacomo (Romatletica Footworks) ha aperto al meglio la sua prova, varcando per la prima volta il limite dei 13 metri, con 13,11 per poi rimanere in testa fino alla fine. Bene anche Federica Ottoveggio (Fiamme Gialle Simoni) prima con 11,60 nella gara cadette.

Procede la stagione all’aperto di Ivan De Angelis (Fiamme Gialle Simoni) stavolta con un piccolo passo indietro rispetto a due settimane fa quando sulla stessa pedana conseguì il personale outdoor con 4,40. Vittoria in tasca per il romano con 4,25, poi però non gli riesce l’impresa di aggiungere altri 5 cm al proprio PB. Nell’asta femminile Giulia Valletti Borgnini (Fiamme Gialle Simoni) è l’unica a salire oltre i 3 metri, con 3,10.

Si supera nel martello Ilaria De Paolis (Fiamme Gialle Simoni), scaraventando l’attrezzo a 47,35, record personale e vittoria di giornata. Tra i cadetti neanche un palmo divide i primi due in classifica, i lanciatori delle Fiamme Gialle Simoni, Stefano Ciaccia e Christian Kappler, a chiudere nell’ordine, 42,78 contro 42,61.

Nel giavellotto Ludovica Giannursini (Studentesca Rieti Andrea Milardi) mette insieme un 37,27 che le regala il successo, mentre Leonardo Pitò (Olimpia Nettuno) primeggia al maschile con un’ultima spallata da 47,07. Le staffette veloci vedono infine le vittorie dell’ACSI Italia Atletica (Carolina Appiotti, Francesca La Greca, Carolina Parente, Alice Truzzi) con 50.72 e della Studentesca Rieti Andrea Milardi (Riccardo Giordano, Michele Esposito, Michele Cicconetti, Claudio Bisegna) al maschile con 44.59, crono che va a riscrivere il primato regionale detenuto sempre dai sabini e risalente al 44.60 del 1999. 

TUTTI I RISULTATI


La Studentesca Rieti Andrea Milardi vittoriosa al maschile e seconda tra le cadette (foto A. Milardi)


Condividi con
Seguici su: